Gino a venerdì i lavori riguarderanno i percorsi pedonali. Sabato 20 si viaggerà sul Ponte con senso unico alternato

Iniziati questa mattina mercoledì 17 giugno i lavori di ridefinizione ai parapetti del Ponte di Pontasserchio, che collega il Comune di Vecchiano con il Comune di San Giuliano Terme. Sabato 20 giugno sono invece previsti interventi di potenziamento a protezione del cordolo che saranno eseguiti, mediante utilizzo di piattaforma mobile tipo by-bridge: si viaggerà dunque con istituzione di senso unico alternato, regolamentato da impianto semaforico, per il tempo necessario ad eseguire le lavorazioni che si concluderanno comunque nell’arco della stessa giornata di sabato 20.

“Si tratta di operazioni che fanno seguito all’intervento di manutenzione straordinaria all’infrastruttura, avviato ad inizio estate 2018 e terminato nel settembre 2018, con la riapertura alla viabilità, che insistono dunque sulla medesima gara di appalto. Tali lavori, funzionali ad incrementare ancor di più la sicurezza dell’infrastruttura, erano programmati per lo scorso mese di marzo, ma riusciamo ad intervenire adesso, dopo una serie di imprevisti dovuti prima alle condizioni meteo avverse, e poi all’emergenza Covid19 che ha provocato il quasi totale fermo lavori ovunque”, spiega il Presidente della Provincia di Pisa e Sindaco di Vecchiano, Massimiliano Angori.

“Nelle giornate di mercoledì 17, giovedì 18 e venerdì 19 giugno le lavorazioni, a cura della Provincia di Pisa, non interferiranno sulla circolazione viaria, dal momento che si lavorerà sui marciapiedi che corrono lungo i lati del Ponte.

Viceversa in queste tre giornate i percorsi pedonali saranno provvisoriamente interdetti alla circolazione; l’interdizione non avverrà in contemporanea, sarà prima chiuso un marciapiede e una volta che questo tornerà percorribile si procederà a chiudere l’altro, in maniera alternativa.

Tali lavori consisteranno nel ripristino dei tratti terminali di entrambi i parapetti esterni del nuovo ponte, mediante sostituzione dei montanti. Dopo di che si provvederà alla sostituzione degli agganci dei correnti in filo di acciaio ed alla relativa tesatura”, afferma il Consigliere Provinciale con Delega a Viabilità e Infrastrutture e Sindaco di San Giuliano Terme, Sergio Di Maio.

“La giornata di sabato 20 giugno sarà invece dedicata al ripristino dei carter metallici di protezione del cordolo, installando i nuovi al posto di quelli che necessitano di essere sostituiti, e ripristinando gli ancoraggi degli altri. Tale intervento sarà effettuato mediante utilizzo di piattaforma mobile tipo by-bridge con istituzione di senso unico alternato regolamentato da impianto semaforico per la giornata di sabato. Ci scusiamo pertanto sin da ora coi cittadini e con le due comunità di Vecchiano e San Giuliano Terme per gli eventuali disagi, sottolineando che l’operazione viene svolta di sabato, un prefestivo, per cercare di impattare nel minor modo possibile sulla circolazione viaria. Inoltre, ribadisco che si tratta di un intervento di definitiva ultimazione, dopo varie vicissitudini, finalizzato a garantire la sicurezza di cittadini e utenti che usufruiscono quotidianamente dell’infrastruttura”, concludono il Presidente Angori e il Consigliere Di Maio.