Si è svolta una riunione del Comitato Provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica, convocata dal Prefetto di Pisa, Giuseppe Castaldo, sul tema dei controlli delle aree del centro storico durante le ore serali del fine settimana. Presenti l’Assessore alla Sicurezza cittadina del Comune di Pisa, Giovanna Bonanno, il Vice Presidente della Provincia di Pisa, Dario Carmassi e i vertici provinciali delle Forze di Polizia.

In apertura della riunione sono intervenuti il Presidente di Confesercenti Area Pisana, Luigi Micheletti, di Confcommercio Pisa, Federica Grassini, e il Vice Direttore CNA, Maurizio Bandecchi, che hanno rappresentato le proprie osservazioni e valutazioni in ordine alla ripresa delle attività commerciali in zona.

Il Prefetto Castaldo ha ribadito che per far fonte alla situazione attuale occorre un costante sforzo al fine di contemperare il primario interesse alla tutela della salute pubblica, l’imprescindibile ripresa delle attività economiche e le esigenze di socialità, alla luce dei dati sulla diffusione del Covid 19 e dei risultati finora ottenuti. Già domani si terrà, nell’ottica del costante ascolto degli operatori, un tavolo in Comune con le associazioni di categoria, per acquisire ogni utile contributo. Gli elementi raccolti saranno oggetto di successivo esame in sede di Comitato Provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica.

Il Prefetto ha, poi, impartito alle Forze di Polizia le direttive per rafforzare il dispositivo dei controlli per il centro storico, intensificando, anche negli orari più tardi, i controlli sul territorio, i servizi anti assembramento e i servizi investigativi di contrasto ai fenomeni di spaccio. Rafforzato, contestualmente, il contributo della Polizia locale, specie nella lotta ai fenomeni di vendita abusiva di alcolici; l’attività degli operatori delle Forze dell’ordine potrà giovarsi anche dell’apporto di un primo contingente di steward.

Al Questore di Pisa, Paolo Rossi, è stato demandato di individuare in sede tecnica la nuova articolazione dei servizi.