Nel corso dei servizi di controllo del territorio, predisposti dalla Questura di Pisa nelle aree del centro storico, mirati al mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica nonché alla repressione dei reati di spaccio di stupefacenti, sono risultate efficaci le attività espletate dagli equipaggi delle Volanti che, di concerto con la Sala Operativa, sono riuscite ad individuare, in questa Piazza dei Cavalieri, un’attività di spaccio di stupefacenti posta in essere da cittadini extracomunitari.

Il personale di polizia è riuscito, con l’ausilio del dispositivo delle telecamere poste a sorveglianza remota di quella piazza, ad individuare nei pressi dell’edicola ivi insistente la presenza dei tre cittadini, successivamente identificati in S.S. di anni 24, originario del Senegal, pregiudicato per reati in materia di stupefacenti; M.M. di anni 32, con precedenti per reati di stupefacenti e contro il patrimonio e M.A.J. di anni 34, entrambi originari del Bangladesh, intenti a svolgere attività risultata sospetta agli operatori. L’attività di perquisizione eseguita a loro carico ha consentito di individuare, nella disponibilità del cittadino senegalese, un quantitativo di marijuana pari a gr. 11,3 che è stata posta in sequestro. Il S.S. è stato quindi deferito all’A.G. per il reato di detenzione a fini di spaccio di stupefacente, mentre la posizione dei cittadini del Bangladesh è al vaglio dell’Ufficio Immigrazione della Questura.