Le pasticche contro le larve di zanzara, che fino ad oggi venivano distribuite nell’atrio del Comune di Pontedera in 5 appuntamenti mattutini, da ora in poi saranno distribuite presso le farmacie comunali, con un numero totale maggiore di confezioni a disposizione. Aumentano anche i trattamenti adulticidi grazie al risparmio sul servizio di distribuzione ottenuto dalla collaborazione con le farmacie comunali, che svolgo questo servizio in forma gratuita, in pieno spirito di collaborativo con l’Amministrazione Comunale.

E’ quanto è stato deciso dall’amministrazione comunale di Pontedera e dall’assessorato all’ambiente.

Abbiamo deciso – ha detto l’assessore Mattia Belli – di cambiare le modalità di distribuzione perché non riuscivano a rispondere alle esigenze di tutti i cittadini che sono interessati a usufruirne, costringendoli spesso a prendersi permessi dal lavoro per venire a ritirare le confezioni. Oltre ai luoghi ed orari molto più flessibili, aumenteranno anche il numero delle confezioni distribuite. Potendosi così rivolgere alle 3 farmacie comunali, che ringraziamo per la grande disponibilità e collaborazione, ci sarà maggiore facilità da parte di tutti nel reperire le pasticche che l’amministraizone mette a disposizione per la lotta alle zanzare”.

Per poter ritirare le pasticche, che sono gratuite, bisognerà presentare la propria tessera sanitaria. E’ prevista la distribuzione di una sola scatola per nucleo familiare, per coinvolgere in questo percorso il maggior numero di cittadini pontederesi in modo equo. La prima distribuzione comincia lunedì 22 giugno.

Insieme alla scatola verrà consegnato al cittadino una lettera nella quale si spiegano le buone pratiche per evitare il proliferare delle zanzare ed allegato anche il calendario dei trattamenti di disinfestazione.

“Chiediamo ai cittadini di darci una mano – conclude l’assessore -; la lotta alle zanzare è un’azione da compiere a 360 gradi e che spetta all’ente pubblico ed al privato cittadino in uno spirito collaborativo se vogliamo ottenere risultati importanti. E’ anche un modo per salvaguardare la nostra salute e il nostro benessere. Perciò invito tutti a collaborare rispettando le indicazioni che troveranno sulla lettera, sul sito e profili social del Comune di Pontedera”.

Di seguito il pdf con il calendario

lettera Mattia zanzare Farmacia 18.6