Sono immagini “sbiadite” e lontane quelle presenti nella foto che vi abbiamo proposto a corredo di questo articolo: era il 15 dicembre, il “Pontedera dei miracoli” imponeva il pareggio al Monza, rimontando per due volte la corazzata di Brocchi, mettendo a più riprese alla frusta la compagine brianzola. Poi il Coronavirus ha interrotto una stagione eccellente, con i granata al quarto posto. E’ di pochi giorni fa la rinuncia ai playoff da parte della società, decisione presa anche da altri cinque club: Arezzo, Modena, Piacenza, Pro Patria, Vibonese. Nella conferenza stampa sia il direttore generale Paolo Giovannini, che il direttore organizzativo del club Paolo Bargagna annunciavano la decisione, mettendo in luce lo sforzo necessario per attuare il rigido protocollo sanitario, e la spesa per metterlo in atto.

I tifosi – come comprensibile- non capiscono bene la decisione, di non prendere parte a quella post-season per la quale la squadra ha sempre lottato durante la stagione, alcuni avrebbero auspicato un incontro anche con una loro rappresentanza. Secondo il quotidiano “Il Tirreno” ci sarebbero alcune possibilità che il direttore generale Paolo Giovannini possa rassegnare le dimissioni, ipotesi al momento – secondo le nostre fonti- non immediata, ma comunque fa capire del momento non semplice vissuto dal club granata. Il sindaco Matteo Franconi ha appoggiato la scelta, comprendendo le motivazioni di carattere economico, causa principale della rinuncia. Certo, un pizzico di amarezza rimane, proprio nel momento in cui si potevano raccogliere i frutti di una stagione “storica”avviene questa rinuncia, che potrebbe portare ad un allontanamento dei tifosi dal club.