Il consigliere comunale ha presentato un question time che sarà discusso nel Consiglio Comunale di lunedì 15 Giugno

“Inopportuna e dannosa l’ordinanza di chiusura del lungomare di Marina di Pisa e chiedo al Sindaco di Pisa, Michele Conti, di valutare la sospensione della ordinanza che prevede questa chiusura del lungomare di Marina di Pisa”. Così, questa mattina, il consigliere comunale Antonio Veronese (Patto Civico) in un apposito question time che sarà discusso nella seduta del Consiglio Comunale di lunedì prossimo, 15 Giugno (sala Delle Baleari, diretta streaming).

“L’ordinanza di chiusura – ha poi aggiunto Veronese, nella foto – è una scelta che non tiene conto dei vantaggi e degli svantaggi della pedonalizzazione per i residenti, per le attività economiche, per i servizi esistenti e della appetibilità turistico commerciale. Inoltre innumerevoli sono stati gli appelli con le richieste di modifica e di rinvio dell’ordinanza che sono stati inascoltati dalla Amministrazione Comunale, nonostante la drammaticità della situazione economica post covid e nonostante le innumerevoli firme degli operatori raccolte, oltre al danno economico che potrebbe provocare l’ordinanza a stagione balneare inoltrata”.

“Infine – conclude Veronese – non sono state prese in considerazione le proteste dei residenti per la riduzione del numero degli stalli di parcheggio, le difficoltà degli avventori ad accedere alle attività esistenti nel lungomare pedonalizzato e al carico e scarico delle merci e lo stravolgimento e la riduzione degli stalli dedicati ai disabili oltre al danno che potrebbe arrecare alle attività essenziali come P.A.L.P, i servizi di emergenza, la R.S.A di Padre Agostino e il distaccamento della Polizia Municipale”.