Il 5 e 6 settembre parte la Fiera di Perignano. Sarà una due giorni all’insegna del divertimento nel rispetto delle normative anticontagio. Si parte sabato 5 settembre con un mercato straordinario organizzato grazie alla collaborazione dell’Amministrazione con Confesercenti Toscana Nord e le associazioni da sempre impegnate nell’organizzazione della storica manifestazione: Associazione Perignanese 2.0, Associazione Commercianti e Gruppo Fratres.

Si prosegue domenica 6 settembre con il mercato storico della Fiera, bancarelle e tombola!

Street food e musica animeranno le vie del centro durante il weekend, sarà allestita una mostra di pittura in Piazza Vittorio Veneto e fino al 10 settembre luna park per bambini e famiglie!

“Nonostante le necessarie precauzioni da prendere, come Amministrazione abbiamo ben volentieri accolto la disponibilità delle associazioni che da sempre organizzano la fiera per cercare di realizzare anche per questo 2020 la storica manifestazione di Perignano. – ha commentato il Sindaco Mirko Terreni – La Fiera è un appuntamento fisso per Perignano ed essere riusciti a metterla in piedi è sicuramente importante, non solo dal punto di vista dell’intrattenimento per le famiglie, ma anche dal punto di vista economico per i commercianti e gli ambulanti presenti al mercato. A tal proposito ringrazio oltre alle associazioni coinvolte anche Confesercenti Toscana Nord per la collaborazione e l’entusiasmo dati nell’organizzare la fiera e il mercato straordinario del sabato nel rispetto delle normative anticontagio.”

“Un ringraziamento al Sindaco Mirko Terreni e agli uffici comunali per essere riusciti, non solo a mantenere la tradizionale Fiera di Perignano di domenica 6 settembre, ma anzi di averla arricchita con un mercato straordinario il sabato.” Sono il responsabile Confesercenti Valdera, Claudio Del Sarto, e il responsabile fiere del sindacato ambulanti Anva, Marco Marinai, ad esprimere soddisfazione per la due giorni del prossimo fine settimana in occasione della tradizionale fiera di Perignano.

“Non era affatto scontato che la fiera potesse essere organizzata regolarmente – aggiungono Del Sarto e Marinai – visto che alcune amministrazioni comunali hanno deciso di annullare eventi analoghi, nonostante la nostra disponibilità a collaborare all’organizzazione. Il Comune di Casciana Terme Lari ha invece ben compreso la necessità di far lavorare le imprese ambulanti, che forse più di altre, continuano a subire l’onda lunga del lockdown. Eppure i mercati straordinari rispettano le stesse regole di quelli settimanali e quindi l’organizzazione deve solo riproporre i protocolli e le direttive già in vigore.”

Confesercenti e Anva si soffermano sull’evento di sabato 5 settembre. “Un mercatino straordinario con banchi di varie merceologie compreso la gastronomia nelle vie del centro di Perignano dalle 17.00 alle 24.00, organizzate dalla nostra associazione come preparazione alla fiera della domenica. Un grazie nuovamente al Sindaco Terreni – concludono Del Sarto e Marinai – per aver accolto la nostra proposta e agli uffici comunali per la disponibilità dimostrata.”

La manifestazione è organizzata nel rispetto dei protocolli anti contagio. Si raccomanda alle persone presenti e che transiteranno di indossare le mascherine protettive, di mantenere il distanziamento sociale e di igienizzarsi spesso le mani, cosi come previsto dalle normative vigenti.