Dall’11 al 26 gennaio si insedieranno le 12 Consulte di Partecipazione del Comune di Pontedera. L’insediamento avverrà seguendo l’ordine numerico, dal lunedì al venerdì. In pratica l’11 gennaio si insedierà la Consulta numero 1, il 12 gennaio la numero 2, il 13 la numero 3, il 14 gennaio la 4, il 15 gennaio la Consulta numero 5. Poi si riprenderà lunedì 18 con la Consulta numero 6, il 19 la 7, il 20 la 8, il 21 la 9 e venerdì 22 gennaio la Consulta numero 10. Lunedì 25 sarà la volta dell’insediamento della Consulta numero 11 e martedì 26, infine, della Consulta numero 12.

Le assemblee, a cui parteciperanno un numero diverso di componenti a seconda delle diverse Consulte, sono convocate tutte alle ore 18.00 presso il Centro Sete Sois Sete Luas in Via Rinaldo Piaggio. I membri delle diverse Consulte sono stati già convocati con una comunicazione ufficiale. Le riunioni avverranno in presenza, ma nel rigoroso rispetto delle normative Covid. Alla riunione di insediamento non è prevista la partecipazione di pubblico mentre nelle successive riunioni le Consulte coinvolgeranno i cittadini dei territorio di riferimento.

“Si tratta di un importante strumento di democrazia e partecipazione – ha commentato l’assesssore alla partecipazione Mattia Belli -; queste consulte nascono dopo il nuovo regolamento approvato nel dicembe del 2019. Purtroppo la loro nascita è avvenuta nei tempi compatibili con le problematiche create dalla pandemia”. “Grazie all’azione delle Consulte sarà possibile rendere partecipi delle decisioni i cittadini dei quartieri e delle frazioni – dicono i Consilieri Marco Salvadori (che ha la delega al decentramento) e Riccardo Minuti (Presidente commissione consiliare decentramento) -, inoltre le istanze del territorio saranno rappresentate all’amministrazione creando così un sistema di trasmissione reciproco e di comunicazione efficace”.