A San Miniato (PI), nel corso della mattinata di ieri, i militari della locale Compagnia Carabinieri, nell’ambito dei quotidiani servizi di controllo del territorio e di applicazione e vigilanza sulle misure restrittive disposte dall’Autorità Giudiziaria, hanno tratto in arresto un 23enne.
Più dettagliatamente, i militari della locale Stazione Carabinieri di Ponte a Egola hanno rintracciato l’uomo, notificandogli un’ordinanza di esecuzione pene concorrenti, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pisa, in ordine ai reati di tentata estorsione, ricettazione, furto in abitazione in concorso, resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni e danneggiamento, commessi nelle province di Pisa e Livorno tra il 2016 ed il 2017.
Arrestato, è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Pisa dove espierà la pena della reclusione di anni 6 e mesi 6.