Prima che nascesse l’Europa, intesa come l’unione politica che conosciamo oggi, quale era l’idea di Europa, in particolare tra Ottocento e primo Novecento? La professoressa Lucy Riall, docente di Storia dell’Europa nel mondo all’Istituto universitario europeo di Fiesole e Fellow della British Academy, risponde al quesito nel nuovo incontro della rassegna ‘Europa/Unione europea’ curata dal Professor Arnaldo Testi, dell’Università di Pisa. 

Appuntamento in diretta streaming giovedì 25 febbraio con l’evento ‘L’idea di Europa in Europa’. Lucy Riall ricostruirà il dibattito che ha attraversato il continente nei 150 anni che vanno dall’invasione napoleonica dell’Italia al manifesto di Ventotene, scritto nel 1941. Decenni in cui gli europei hanno discusso sul significato di Europa e sulla forma politica del continente. Impero o stato-nazione? Unione federale o autodeterminazione nazionale? Questi dibattiti hanno attraversato il continente mentre l’Europa stessa si espandeva. La Russia verso est; la Francia e l’impero Asburgico verso sud, in Africa settentrionale e nei Balcani; l’Italia guardando alle Americhe, immaginando un nuovo mondo oltremare creato dai suoi migranti. Mentre il dibattito si sviluppava anche intorno alle questioni di sovranità, cittadinanza e dominazione coloniale.  

Europa/Unione Europea è il ciclo 2021 di incontri di approfondimento storico che ruota intorno a un anniversario importante : gli ottanta anni del Manifesto di Ventotene “per un’Europa libera e unita”, il documento considerato il fondamento teorico alla base del federalismo europeo e dell’Unione europea, redatto nel 1941 da Altiero Spinelli e Ernesto Rossi, durante il periodo del confino politico per le loro attività anti-fasciste.  

L’incontro di giovedì 25 febbraio sarà in diretta streaming dal sito e dalla pagina facebook di Palazzo Blu a partire dalle 17.30 .  

La rassegna Europa/Unione Europea è organizzata da Palazzo Blu con il contributo di Fondazione Pisa.