Mercoledì sera, nel corso della ventitreesima puntata stagionale di “Eoraparloio“, è intervenuta una delle coordinatrici del Kinzica Group per illustrare il nuovo progetto benefico ideato per la ricorrenza pasquale. “Sei giocatori del Pisa ci hanno regalato le loro maglie e verranno inserite all’interno delle uova di Pasqua che potranno essere acquistate da tutti” commenta Chiara Frassi.

Il procedimento è semplice: “Da oggi i biglietti potranno essere acquistati da tutti coloro i quali ci vorranno sostenere – spiega Chiara Frassi – l’evento è portato avanti con la collaborazione dei Supporters Pisa”. “L’intero ricavato – conclude Chiara Frassi del Kinkiza Group – verrà devoluto all’Associazione “Eppur si muove”, una realtà pisana impegnata a far svolgere attività ai bambini diversamente abili”.