La Primavera del Pisa torna dalla Puglia con l’amaro in bocca per una sconfitta immeritata arrivata al termine di una gara a dir poco rocambolesca.

Dopo aver fallito un penalty a metà primo tempo i nerazzurri si sono ritrovati sotto a causa di una autorete ma subito in avvio di ripresa hanno trovato il pari sfiorando poi anche il vantaggio, prima di cedere in pieno recupero. Il tabellino

LECCE. Borbei, Lemmens, Hasic, Maselli, Ciucci, Monterisi, Inguscio (25′ st Macrì), Vulturar, Burnete (40’ st’ Ancora), Ortisi (19’ st Back), Trezza (25′ st Secansky). A disposizione. Viola, Culturaro, Pani, Gianfreda, Pascalau, Mancarella, Piazza. Allenatore Grieco

PISA. Falsettini, Arapi, Mauro, Romiti (32′ st Macchi), Gaffi, Del Rosso, Sibilio (32’ st’ Munno), Lepri (15’ st Romeo), Panattoni (41’ st’ Cenni), Andreano (40’ st Penco), Susso. A disposizione. Colnago, Selmi, Edu Mengue, Pasquini, Sabia, Falconi. Allenatore. Paffi

Arbitro. Mattia Pascarella di Nocera Inferiore (Cesarano-Cipolletta).

Reti. 32’ pt Del Rosso (autogol), 2’ st Lepri, 48′ st Ancora.

Note. Ammoniti Macchi, Lepri, Mauro, Grieco (allenatore Lecce). Al 26′ pt Panattoni ha fallito un calcio di rigore. Recupero 2’ pt, 5’ st