Ieri pomeriggio attorno alle 14.45 nel piazzale dello stadio al momento della partenza del pullman, i tifosi del Pontedera – nel rispetto delle distanze- hanno spinto con cori e fumogeni la squadra impegnata questo pomeriggio ore 17.30 a Gorgonzola contro l’AlbinoLeffe. Da una parte per mostrare una sorta di gratitudine per il cammino percorso senza il pubblico durante il campionato, dall’altra hanno voluto esprimere la propria vicinanza verso Carlo Barsotti tifoso storico granata che si trova all’ospedale di Cisanello da alcuni giorni in seguito ad una caduta dal terzo piano della propria abitazione.

I granata faranno di tutto per scrivere una piccola pagina di storia del club, infatti il Pontedera non ha mai vinto una partita di playoff, certo farlo contro una squadra organizzata e strutturata contro l’AlbinoLeffe sarà molto difficile, ma la truppa di Ivan Maraia dopo aver raggiunto gli spareggi con grande spirito, abnegazione e determinazione hanno il dovere di provarci in tutti i modi.

Assente il solo Catanese per un problema all’adduttore con cui combatte da tempo per il resto tutti a disposizione. Davanti a Sarri nel 3-5-2 Matteucci, Piana e uno fra Ropolo e Risaliti in difesa. Perretta e Milani sulle corsie esterne supportati dalla regia di Caponi in mezzo, Benedetti e Barba sulle mezzali. Semprini e Magrassi di punta.

Le probabili formazioni

Albinoleffe (3-5-2): Savini; Borghini, Canestrelli, Riva; Petrungaro, Gelli, Genevier, Giorgione, Tomaselli; Cori, Manconi. A disp. Paganessi, Caruso, Cerini, Berbenni, Nichetti, Gabbianelli, Galeandro, Gusu, Piccoli, Ravasio, Miculi, Ghezzi. All. Zaffaroni.

Pontedera (3-5-2): Sarri; Matteucci, Piana, Ropolo; Perretta, Benedetti, Caponi, Barba, Milani; Magrassi, Semprini. A disp. Angeletti, Benassai, Risaliti, Bardini, Vaccaro, Stanzani, Regoli, Pruneti, Tersigni, Nero, Benericetti, Parodi, Giani. All. Maraia.

Arbitro: Marco Monaldi di Macerata. (Poentini/Barone). IV ufficiale: Michele Giordano di Novara.