Le immagini possono essere utili per risalire ai responsabili, videocamere decisive anche riguardo a un atto predatorio avvenuto nel territorio
“Le quattro nuove telecamere installate nei parcheggi sul Rio Grande, a Vicopisano _ spiega il Vicesindaco con delega alla Sicurezza, Andrea Taccola _ sono servite per accertare danneggiamenti e atti vandalici e a risalire, molto probabilmente, ai responsabili. Sempre grazie alle telecamere sono, inoltre, in corso indagini per risalire agli autori di un furto in auto nel nostro territorio.”

Da fine anno sono 6 le nuove telecamere installate nel Comune di Vicopisano: “Oltre alle quattro nei parcheggi del Rio Grande, come detto _ continua Taccola _ ne abbiamo posizionata una in via Emireno Taccola, vicino alla scuola, a Uliveto Terme e una in Piazza della Repubblica a San Giovanni alla Vena. In tutto, nel territorio, le telecamere sono adesso 20 e sono collegate alla stazione dei Carabinieri di San Giovanni alla Vena, oltre al Comando della Polizia Municipale. Gli occhi elttronici riescono a coprire il flusso veicolare in entrata e in uscita dal Comune, individuando le targhe. A queste si aggiungono le telecamere mobili, utili sia per individuare chi abbandona i rifiuti sia per coadiuvare le attività investigative delle forze dell’ordine.”

“Con l’arrivo del nuovo comandante e il conseguente rafforzarsi dell’organico della Municipale _ aggiunge il Vicesindaco _ sono, inoltre, aumentati la sinergia e gli incontri tra Amministrazione, Municipale e Carabinieri di San Giovanni alla Vena. C’è una continua attività di prevenzione e di monitoraggio, svolta con attenzione e professionalità, per cercare di evitare rischi e criticità. La collaborazione costante rende questi interventi ancora più incisivi.”

“Il Comune di Vicopisano, lo confermano i dati _ conclude il Sindaco, Matteo Ferrucci _ è un Comune definito sicuro dalle forze dell’ordine e dalla Prefettura stessa. Ma come ripetiamo spesso: un furto o un atto vandalico sono sempre uno di troppo perché minano la serenità delle persone colpite, qualcosa che vogliamo cercare di evitare. Per questo ci adoperiamo in ogni modo, e ringrazio fortemente la Municipale e le Forze dell’Ordine per il loro grande impegno in tal senso, non solo a rendere sicuro il territorio e la cittadinanza, ma per far sentire loro di essere al sicuro. L’aumento delle videocamere e l’intensificarsi dei controlli vanno in questa direzione.”