Volterra avvia la stagione estiva con una campagna di promozione delle offerte turistico-culturali della città: Open Volterra.

«Abbiamo deciso – dichiarano Dario Danti, assessore alle Culture e Viola Luti, assessora al Turismo del Comune di Volterra – di lanciare questo brand per valorizzare e per far conoscere le eccellenze artistiche, paesaggistiche, archeologiche, artigianali ed eno-gastronomiche del territorio. Il logo racchiude la storia di Volterra che unisce tradizione e innovazione con due famosi ingressi alla città: Porta all’Arco e l’anello di Mauro Staccioli. E sono proprio questi due simboli ad essere raffigurati nell’immagine attraverso la parola “ON” che sottolinea l’accessibilità e l’apertura. “Open Volterra” – concludono Danti e Luti – evidenzia l’importanza di una ri-partenza basata sull’accoglienza e sulla qualità dell’offerta e della fruibilità del nostro patrimonio».

MUSEI DI VOLTERRA CON UN BIGLIETTO UNICO

DI 7 EURO VALIDO PER 7 GIORNI

Fino al 30 settembre è possibile visitare i Musei civici di Volterra con un biglietto unico al costo di 7 euro che sarà utilizzabile per 7 giorni dal momento dell’emissione; i giovani fino a 18 anni entreranno gratuitamente.

“La città di Volterra – dichiarano Dario Danti, assessore alle Culture e Viola Luti, assessora al Turismo – è pronta ad accogliere turisti e visitatori. Lo facciamo con un biglietto unico di 7 euro attraverso il quale è possibile visitare musei e aree archeologiche con una validità di 7 giorni. Questa iniziativa permetterà di incentivare il soggiorno nella nostra città, aumentando la permanenza e consentendo a coloro che noi amiamo chiamare cittadini temporanei di fruire del nostro patrimonio artistico con maggiore tempo a disposizione. La situazione pandemica – concludono Danti e Luti – ci ha messo di fronte al bisogno e al desiderio di vivere i beni culturali e il paesaggio, riscoprendo la bellezza e il piacere di ritmi meno stressanti e frenetici”. 

Questi gli orari di apertura, previsti per tutti i giorni della settimana: Pinacoteca civica e Palazzo dei Priori dalle ore 9,00 alle ore 19,00; Acropoli e Teatro Romano dalle ore 10,30 alle ore 17,30.

Riprendono anche le visite all’ex-manicomio di Poggio alle Croci. Il Museo Lombroso sarà aperto il sabato e la domenica dalle ore 9,00 alle ore 17,00 e saranno possibili tre visite guidate al giorno (museo più padiglioni) alle ore 9,00, alle ore 11,00 e alle ore 14,30 (massimo 15 persone) su prenotazione alla mail onlusigp@gmail.com o al numero 379-1868622. Da lunedì al venerdì visite guidate solo su prenotazione.