Stasera (Ore 21.15) andrà in scena il ritorno della finale playoff Venezia-Cittadella per decretare la terza promossa in Serie A dopo Empoli e Salernitana. Si parte dall’1-0 in favore dei lagunari maturato all’andata, risultato che mette il Venezia in una posizione privilegiata e sicuramente favorita. Il Cittadella infatti per andare in Serie A dovrà vincere entro i tempi regolamentari con almeno due gol di scarto. Il match di stasera chiuderà la stagione ufficiale della Serie BKT 2020/2021.

Terza volta in finale playoff di Serie BKT con squadre della stessa regione

·     Derby veneto numero 8 al “Penzo”: bilancio di 3 successi lagunari (ultimo 1-0 nella serie B 2020/21), 3  pareggi (ultimo 1-1 nella serie B 2018/19) ed 1 vittoria granata (2-1 nella serie B 2019/20). Venezia sempre in rete nei 630’ presi in esame, totale di 10 gol arancioneroverdi.

·     Il primo risultato utile nella storia del Cittadella in Serie BKT è stato allo stadio “Penzo” il 10 settembre 2000, pareggio 2-2. Nella I giornata della stagione 2000/01, quella dell’esordio assoluto dei granata in categoria, il Cittadella era stato sconfitto in casa 0-2 dal Piacenza.

·     Sedicesima finale dei playoff di Serie BKT, iniziati nella stagione 2004/05 con la promozione – sul campo – del Torino, vittorioso 2-1 all’andata a Perugia e sconfitto in casa “solo” per 0-1, con salita in A che venne annullata per fallimento del sodalizio granata sotto la presidenza Cimminelli-Romero. Il Torino è la formazione più presente in finale: 2004/05, 2005/06 e 2009/10. Prima finalissima dei playoff cadetti per il Venezia; il Cittadella disputerà la sua seconda, due anni dopo il k.o. contro l’Hellas Verona.

·     Terza volta che si affrontano in una finale playoff di Serie BKT squadre della stessa regione. Era già successo, andando indietro nel tempo, due anni fa – 2018/19 – con, anche allora, un derby veneto, Cittadella-Hellas Verona (con i gialloblu che ribaltarono lo 0-2 del “Tombolato”, vincendo per 3-0 in casa nella finale di ritorno, al “Bentegodi”) e nella stagione 2012/13 tra Empoli e Livorno: pareggio 1-1 all’andata al “Castellani”, vittoria amaranto 1-0 nel ritorno, al “Picchi”.

·     Quarta volta, nella storia delle 16 finali playoff di Serie B, che nella gara d’andata la squadra in trasferta è uscita vittoriosa e finora ha sempre centrato la promozione in Serie A. Prima del Venezia – vittorioso a Cittadella per 1-0 domenica scorsa -, cronologicamente si ricordano le imprese del Torino 2004/05 (2-1 a Perugia, poi sconfitto in casa 0-1 ma promosso ugualmente per miglior piazzamento nella regular season), del Lecce 2007/08 (1-0 in casa dell’Albinoleffe, che con l’1-1 del ritorno a “Via del Mare” fu decisivo per l’ascesa dei salentini in Serie A) e dello Spezia lo scorso anno (1-0 contro il Frosinone allo “Stirpe”, con successivo k.o. casalingo sempre per 0-1, ma promozione per gli “aquilotti” grazie al miglior piazzamento al termine della regular-season).

·     Il giocatore che ha disputato più finali in serie B è Andrea Rispoli con 8 gettoni e 584 minuti collezionati. I marcatori all-time nelle finalissime playoff di Serie BKT – 3 reti ciascuno – sono Elvis Abbruscato e Francesco Tavano.

·     Quattro precedenti tecnici ufficiali tra Paolo Zanetti e Roberto Venturato, di cui 3 in Lega B ed 1 nei playoff della serie cadetta. L’attuale tecnico del Venezia è imbattuto, con score di 3 successi –  tutti per 1-0 – ed 1 pareggio a proprio favore e con squadre da lui allenate sempre andate a segno (4 reti complessive).

·     Venezia battuto in una sola occasione nelle ultime 11 partite ufficiali disputate in assoluto, 1-2 a Salerno il 17 aprile scorso in serie B. Nel mezzo si contano 5 vittorie ed altrettanti pareggi arancioneroverdi.

·     Una sola vittoria nelle ultime 8 trasferte per il Cittadella, 3-1 a Lecce dell’1 maggio scorso. Oltre a questo successo si contano 3 pareggi e 4 sconfitte, con granata senza reti esterne oramai da 180’, rete di Proia al 90’ a “Via del Mare”, poi doppio 0-2 a casa di Ascoli (regular season) e Monza (playoff).

·     Gara 100 in granata per Federico Proia, che ha sommato finora 75 gettoni di serie B, 6 di coppa Italia ed 8 nei playoff cadetti, con debutto assoluto il 5 agosto 2018, coppa Italia, Cittadella-Monopoli 1-0.

·     Manuel Iori, qualora giocasse a Venezia, farebbe 15 presenze nei playoff cadetti, diventando il secondo calciatore pluripresente all-time nella post-season di Serie BKT (ora è a quota 14, alla pari con Luka Krajnc); irraggiungibile come capolista Andrea Rispoli (16 gettoni). Davide Adorni e Romano Perticone, se in campo, salirebbero a quota 13 al quarto posto di sempre, eguagliando Federico Dionisi e Karim Laribi.

·     Dirige il veneto Orsato, sezione di Schio (Vi), arbitro italiano designato per Euro 2020, che ha aperto e chiuderà la Serie Bkt 2020/21, avendo diretto la gara dell’ Open Day, lo scorso agosto, Monza-Spal 0-0. All’esordio con il Venezia, vanta 2 direzioni con il Cittadella, che finora ha sempre vinto.