Vecchiano, 22 giugno – Prosegue a pieno ritmo il cantiere per la realizzazione della Rotatoria della Baccanella a cura della Provincia di Pisa.

“Da questa mattina 22 giugno sono iniziate le operazioni per la rimozione dei tigli, intervento necessario per la realizzazione dell’opera, e che avviene in base alle prescrizioni della Soprintendenza di Pisa”, spiega Massimiliano Angori, Sindaco di Vecchiano e Presidente della Provincia di Pisa. “La rotatoria, una volta ultimata, sarà costituita anche da un’area a verde, con piante ritenute idonee dalla stessa Soprintendenza.
Mi preme ricordare che si tratta infatti di un’opera attesa da svariati anni dalle due comunità di Vecchiano e San Giuliano Terme, finalizzata a mettere in sicurezza l’intersezione attuale che si trova dopo il Ponte di Pontasserchio, dal lato vecchianese, e che collega alla strada che porta ad Avane, Filettole, alla diramazione per Ripafratta, e poi verso Lucca. Un intervento da oltre 700mila euro che consentirà una sempre maggiore sicurezza per tutti gli utenti della strada”, conclude Angori.
Per eseguire le lavorazioni è previsto il traffico a senso unico alternato regolato da movieri come previsto dall’Ordinanza n. 113 del 17 maggio 2021   della Provincia di Pisa.