Sarà sempre nel martedì dopo l’ultimo lunedì del mese, ma a giugno anziché a maggio. Il mercato della fiera di Cascina torna martedì prossimo, il 29 giugno, per recuperare la data cancellata il primo giugno. Anche per quest’anno il ritorno della fiera riguarda solo i banchi in Corso Matteotti, non le attrazioni del luna park e neppure la tombola serale.

“Siamo contenti di poter andare verso la normalità – commenta il sindaco, Michelangelo Betti -. Usciamo da un periodo molto difficile dal punto di vista della gestione dell’emergenza sanitaria per la pandemia da Covid-19. Stiamo cercando di costruire un cartellone estivo di qualità e la fiera può rappresentare il primo appuntamento”.

La data è stata mantenuta entro giugno, per non scivolare nel pieno dell’estate, e inserita in concomitanza con il progressivo allentamento delle restrizioni normative.

“Spiace non aver potuto tenere la fiera dei santi patroni Innocenzo e Fiorentino nel giorno tradizionale – spiega l’assessora al commercio, Bice Del Giudice – Il giorno è stato concordato tra le associazioni di categoria e l’amministrazione comunale e, ovviamente il mercato si estenderà per l’intera giornata”.

I banchi saranno disposti come consuetudine in Corso Matteotti, Piazza Gramsci e Viale Comaschi, avendo tuttavia riguardo di mantenere libero l’accesso a bar e ai ristoranti. L’impegno è quello di un ritorno al lavoro in sicurezza, tutti insieme, cominciando ad assaporare un graduale ritorno alla normalità, sia pure nel rispetto delle regole di prudenza.