Secondo le indiscrezioni raccolte dalle principali testate di calciomercato , il futuro dell’estroso esterno offensivo Mirko Carretta sarà ancora in cadetteria. In procinto di svincolarsi dal Cosenza in virtù di un contratto non rinnovato, l’ex Cremonese è sondato da Monza, Pisa e Frosinone, pronte a mettere sul tavolo una offerta ufficiale e ad assicurarsene le prestazioni a parametro zero.

Già a gennaio sembrava in procinto di cambiare destinazione, con Chievo e Salernitana che avevano contattato il procuratore. “E’ fondamentale per il raggiungimento della salvezza, non parte” la risposta del presidente Eugenio Guarascio e della dirigenza calabrese. Dopo la retrocessione le possibilità di permanenza a Cosenza sono tramontate del tutto e l’agente è pronto a sedersi al tavolo delle trattative per individuare la soluzione migliore. Si tratta di un calciatore comunque molto importante per la B, cresciuto tanto nell’ultimo triennio e adatto anche per una squadra punta a vincere il campionato.