Venerdì, nel pomeriggio fino alle h 20.00, la Questura ha effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio, coordinato da un Commissario e con l’ ausilio di tre pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato, che hanno battuto la zona della Stazione ferroviaria e dei quartieri di porta Fiorentina e di porta a Mare. Nel consuntivo dei servizi si contano 35 persone identificate e 18 veicoli controllati. Tra queste, alle ore 19.00 le pattuglie procedevano al controllo di un veicolo il cui conducente, un 40enne di S. Giuliano Terme, veniva trovato in possesso di gr. 0,4 di sostanza stupefacente del tipo cocaina. Successivamente presso la sua abitazione i poliziotti procedevano dello stesso veniva rinvenuta altra sostanza per un peso di gr. 1,4 sempre del tipo cocaina. Aggiungasi che un’altra pattuglia della Squadra Volanti della Questura ha rintracciato e tratto in arresto, a seguito di controllo sempre in zona stazione, una cittadina rumena 50enne, ricercata dalla Procura della Repubblica di Firenze perché deve scontare 8 mesi di reclusione a seguito di condanna per il rato di danneggiamento aggravato, commesso alla stazione di Firenze nel 2013 e per cui fu denunciata, nell’ immediatezza dei fatti, dalla Polizia ferroviaria. Dopo il rituale fotosegnalamento è stata accompagnata alla Sezione femminile del carcere di Firenze Sollicciano, dove sconterà la pena comminatagli.