La Sezione Catturandi della Squadra Mobile della Questura ha rintracciato e tratto in arresto, a Livorno, un 30enne bengalese, regolarmente residente a Pisa, commerciante, ricercato dalla Procura della Repubblica di Firenze perché deve scontare una condanna ad 8 mesi di reclusione, per il reato di detenzione di materiale pedopornografico. L’ indagine era stata effettuata dalla Sezione Reati contro la persona della Squadra Mobile della Questura di Pisa, che a seguito di perquisizione aveva rinvenuto copioso materiale pedopornografico sul pc in uso al giovane commerciante. Al termine degli adempimenti il bengalese è stato associato, dai poliziotti pisani, al carcere delle Sughere a Livorno