Ancora una bella notizia in casa Etrusca con il CDA che comunica in queste ore di aver raggiunto l’accordo per garantirsi i servizi di Edoardo Caverzasio anche per la stagione 2021/2022. Con questa nuova conferma la Blukart si assicura un altro pezzo da novanta della scacchiera di San Miniato delle ultime due stagioni, un giocatore chiave negli equilibri dell’Etrusca, unico per versatilità ed eclettismo. Edoardo, ligure doc, classe 1996, inizierà così la terza stagione in maglia Etrusca, dopo la avventure a Olginate, Costa Volpino e Valsesia. Nell’ultima stagione ha fatto registrare quasi 9 punti di media a partita, in 25 minuti giocati, con il 52% da due punti. La forza di Caversazio però non sto nelle statistiche, seppur importanti: Edoardo è un giocatore all around, che sa ricoprire con naturelezza tantissimi ruoli, in fase offensiva, ma soprattutto in fase difensiva. In più ha grande conoscenza del basket e senso del gioco, che lo portano ad essere un punto di riferimento importante per tutti i compagni di squadra. Con la conferma di Caversazio, insieme a quelle di Quartuccio, Benites, Capozio e Tozzi, coach Alessio Marchini può contare su un’ossatura fondamentale per la Blukart 2021/2022, in attesa di ulteriore conferme e nuovi arrivi.

E’ impossibile non stare bene in un posto come San Miniato, un posto accogliente e familiare, dove si lavora bene, con professionalità e con grande serenità. Rimanere è una scelta naturale in un posto così” le parole del confermato Edoardo Caversazio “Sono contento di continuare la mia avventura con tanti compagni e amici che hanno condiviso il percorso fino ad oggi: siamo un gruppo straordinario e vogliamo continuare a dimostrarlo. L’ambizione è chiaramente quella di ripetere i risultati delle ultime due stagioni, consapevoli che sarà difficilissimo, ma abbiamo dimostrato di avere i valori per rimettersi in discussione e ricostruire impresa dopo impresa un altro campionato da protagonisti. Anche io mi unisco ad un doveroso ringraziamento allo staff uscente perché Fede, Gabri e Pippo, mi hanno saputo trasmettere tanto in queste stagioni e gli auguro tutto il meglio nelle avventure future. Per quanto mi riguarda sto lavorando sodo dopo il brutto infortunio di fine stagione nei playoff con Vigevano e sarò a disposizione al 100% di coach Alessio Marchini per l’inizio della preparazione fisica, con tanta voglia di continuare far sognare tutto il mondo Etrusca“.