Confcommercio Provincia di Pisa ha costituito il nuovo sindacato degli Ncc e degli autobus turistici. Neo eletto presidente del gruppo, il cui scopo è quello sostenere, supportare e difendere la categoria è Antonio De Vito, con oltre trent’anni di esperienza alle spalle nei servizi di noleggio con conducente. Al fianco del neo eletto presidente, un direttivo ben assortito composto da Oriano Turini (Limousine Oritour Srl), Gianluca Faccini (Tradycom Group Srl), Manuel Caronna (Caronna Tour), Donatella Pampana (Caronna Tour), Salvatore Iachella (Guia Rent), Franco Simone (Special Tour Ncc). Segretario del gruppo Alessio Giovarruscio, responsabile sindacale di Confcommercio.

Visto la clientela che si avvale dei nostri servizi, siamo obbligati a mantenere un elevato livello di professionalità e con il nostro lavoro rappresentiamo un segmento molto importante dell’economia del territorio” dichiara il neo eletto presidente De Vito: “Un valore generalmente disconosciuto e che non ci consente di operare nelle migliori condizioni possibili. Da qui la la volontà di costituirci in un gruppo affiatato all’interno di una associazione leader come Confcommercio, grazie alla quale cercheremo di ottenere quella rappresentatività e riconoscibilità presso le istituzioni che la nostra professione si merita”.

Oltre a contare di più ai tavoli istituzionali, nel confronto con amministrazioni locali e la stessa Regione Toscana, soprattutto in merito ai regolamenti, il nuovo sindacato lavorerà su alcuni temi particolarmente scottanti: “a partire dalla lotta serrata contro l’imperante abusivismo della professione, che oltre a costituire un danno economico, intacca immagine e sicurezza di tutta la categoria” – ricorda il presidente. Il neo costituito gruppo avrà anche il compito di progettare strategie per allargare fette di mercato e cogliere le opportunità che l’evoluzione del settore turistico già oggi offre a questi professionisti.

Gli NCC e i bus turistici rappresentano un ingranaggio fondamentale del turismo” – spiega il direttore di Confcommercio Federico Pieragnoli, congratulandosi con il nuovo direttivo: “Professionisti largamente sotto-rappresentati in questi anni e che giustamente pretendono di essere riconosciuti e di poter influire sulle scelte che riguardano il loro lavoro. Confcommercio è a loro disposizione per portare con convinzione le loro richieste ovunque sarà necessario”.