Ricordiamo l’appuntamento fissato per sabato 31 luglio e domenica 1° agosto con il Torneo Bagno Siria al Bagno Roma.

Come lo scorso, il Torneo nato al Siria si disputerà al Bagno Roma per poter garantire ai partecipanti ed alle persone che vorranno essere presenti tutte le norme anticovid.

Per il quarto anno consecutivo il Torneo estivo organizzato dagli Amici dell’Elfo e dalle ragazze del gruppo Kinzika si presenta ai nastri partenza. E’ stato un vero e proprio successo, gli organizzatori sono stati inondati dalle iscrizioni: “appena messo il manifesto delle iscrizioni – spiega Giacomo Plaia – in pochissimi giorni sono esautiti i posti. Questo fa molito piacere e fa si che ogni anno il Torneo prenda una valenza sempre più grande”.

Sport, aggregazione ma sopratutto beneficenza al Torneo Bagno Siria / Roma – I Memorial Paolo Fontani. Appuntamento fissato per sabato 31 luglio e domenica 1° agosto.

“Il Torneo – dice Giacomo Plaia deus ex machina dell’organizzazione e presidente dell’Associazione Amici dell’Elfo – è organizzato grazie alla preziosa collaborazione di ASD Calci 2016, ASD Frates Perignano,
ASD Navacchio San Prospero. Come organizzazione – procede Plaia – ringraziamo per il patrocinio i Comuni di Fauglia e Cascina ed il Consiglio della Regione Toscana”.

“Il primo Torneo – ci spiega Giacomo Plaia – partirà sabato 31 luglio alle ore 15 e vedrà in campo la categoria del 2009, mentre la mattina di domenica 1° agosto dalle ore 9 scenderanno in campo i bambini nati nel 2012/2013. Domenica pomeriggio sarà la volta della categoria 2011/2010”.

Conclude Giacomo Plaia: “Grazie al bagno Siria e al bagno Roma che ci hanno dato la possibilità di organizzare il Torneo; quest’anno verrà intitolato a Paolo Fontani storico proprietario del bagno Roma scomparso lo scorso dicembre”.

Ma come dicevamo in precedenza, lo scopo principale del Torneo è benefico. “Oltre 100 bambini insieme – racconta Giacomo Plaia – per aiutare la piccola Letizia. Con il ricavato dello scorso anno – ricorda – abbiamo fatto in modo che Federico facesse un anno di fisioterapia ad abbiamo acquistato un seggiolone posturale per auto, quest’anno abbiamo deciso di aiutare Letizia e la sua famiglia”.

Daniele Ciampa, padre della piccola Letizia, ci descrive la situazione di sua figlia. “Sono Daniele Ciampa – ci scrive in un messaggio – padre di Letizia una bambina di 3 anni residente nel comune di Cascina, a San Lorenzo alle Corti, in provincia di Pisa. Mia figlia Letizia è affetta da una malattia genetica rara dovuta alla mutazione del gene SMC1A (al momento siamo a conoscenza di 72 casi nel mondo), la quale comporta ritardo motorio, linguistico e crisi epilettiche giornaliere”.

Cercheremo di conoscere meglio Daniele ma sopratutto la storia della piccola Letizia domenica pomeggio quando, durante lo svolgimento del Torneo, saranno presenti le telecamere di Pisa in Video per raccogliere le dichiarazioni dei protagonisti.

Locandina
Locandina