Stanotte è stato effettuato un controllo interforze, congiunto con Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Municipale con il coordinamento di un Commissario della Questura, volto ad arginare il rischio di assembramenti e le situazioni di malamovida. I controlli hanno riguardato dapprima il centro storico e di poi il litorale, dove in particolare sono stati effettuati servizi volti al rispetto della normativa antiCovid  in alcuni locali pubblici. In un locale in particolare gli agenti hanno rilevato significative manchevolezze in tema di divieto di assembramenti e di rispetto della normativa anticontagio, tanto da disporne la immediata chiusura per 5 giorni e la elevazione delle relative sanzioni amministrative. Gli accertamenti per verificare altre violazioni delle norme sulla sicurezza dei locali sono ancora in corso, a cura della Divisione Polizia Amministrativa e di Sicurezza della Questura.