“La geotermia è per le realtà geotermiche, per il territorio pisano, e per tutta la regione una materia imprescindibile per il futuro e lo sviluppo energetico ed economico. Un tema su cui voglio dare atto all’assessore all’ambiente, Monia Monni, di un impegno costante e incisivo. In audizione durante la seduta odierna della seconda commissione ci ha annunciato la visita del Ministro della Transizione Ecologica,  Roberto Cingolani, nelle aree geotermiche, anche per consentirgli di conoscere da vicino le realtà geotermiche della Toscana“. E’ quanto dichiara Andrea Pieroni, consigliere regionale Pd e membro della commissione sviluppo economico, al termine della seduta di questa mattina alla quale ha preso parte anche l’assessore all’Ambiente della Regione Toscana, Monia Monni.

È urgente avviare un percorso per la gara delle nuove concessioni, una gara impegnativa, dato che il valore economico sfiora il miliardo di euro – continua Pieroni – L’assessore ci ha assicurato l’impegno per la proroga delle concessioni, una proroga che tra l’altro dovrà prevedere benefici anche per le aree e le comunità interessate. Per l’avvio della proroga è richiesta comunque una norma di legge, per la quale sono già stati attivati i parlamentari del Pd. Insieme al percorso per il rinnovo delle concessioni deve essere definito anche il decreto FER2 con gli incentivi alla geotermia. Il dialogo aperto tra la Regione e il Ministero è un presupposto fondamentale per portare a compimento i due percorsi: rinnovo concessioni e incentivi”, conclude Pieroni.