Continua il programma dei concerti al Giardino Scotto di Pisa: Martedì 13 luglio, Franco D’Andrea e Dave Douglas Quartet; Mercoledì 14 luglio, Richard Galliano e Giovanni Guidi. Continuano fino al 14 luglio i concerti di Pisa Jazz 2021 Re:birth al Giardino Scotto di Pisa con i grandi nomi del jazz nazionale e internazionale.

Martedì 13 luglio alle ore 21:15, Dave Douglas e Franco D’Andrea, amici e complici di vecchia data, presentano a Pisa un nuovo quartetto con la bassista italiana Federica Michisanti e il batterista americano Dan Weiss. Oscillante, creativo e lirico, l’incontro tra i due leader genera da sempre musica meravigliosa, mostrando devozione ai maestri del passato con un occhio al futuro. Franco D’andrea è un pianista, compositore e didatta del jazz, attivo sulla scena musicale nazionale e internazionale dagli anni ’60. Nel corso della sua carriera ha inciso più di 200 dischi e collabora con i più importanti musicisti italiani ed è stato parte del quintetto Perigeo, pietra miliare del jazz rock italiano. Dave Douglas ha abituato il suo pubblico a continue sorprese con un jazz dentro e fuori da canoni classici, klezmer ed elettronica. Emerso nel corso degli anni Novanta si è imposto come trombettista simbolo di quella zona jazzistica nella quale il mainstream e avanguardia sfumano l’uno nell’altra; i suoi contributi unici alla musica improvvisata hanno ottenuto riconoscimenti illustri.

Apriranno il concerto i Mr.Noe, gruppo di sette musicisti che nasce tra i locali di Pisa e le aule della Siena Jazz University. Hanno all’attivo dischi in progetti jazzistici come Fonterossa Open Orchestra, Quasar (premio Fara Jazz 2019) e Silvia Bolognesi Young Shouts, oltre a un disco da leader ed esperienze di respiro internazionale tra groove e world-music.

Mercoledì 14 luglio alle ore 21:15, conclude il programma di concerti al Giardino Scotto, un progetto speciale di Richard Galliano e Giovanni Guidi. Il più grande fisarmonicista del secolo incontra uno dei più talentuosi pianisti del jazz italiano per un progetto inedito nel quale condividono l’amore per la melodia, la canzone e il lirismo, oltre all’abilità di spaziare tra i generi, osando ed essendo capaci di lasciarsi trasportare da ciò che entrambi amano fare attraverso la musica. Un incontro quasi obbligato, capace di ipnotizzare e coinvolgere il pubblico irresistibilmente. Guidi e Galliano si conoscono da quando Giovanni era bambino; il padre Mario Guidi, una delle figure più significative nel mondo del management del jazz in Italia, ha collaborato a lungo con Galliano e non era infrequente che quando Galliano si trovava per concerti in Italia fosse ospite di Mario e si divertisse a suonare con Giovanni. Ma questa è la prima volta che si incontrano su un palco per un intero concerto in duo, realizzando uno degli ultimi progetti su cui Mario Guidi stava lavorando prima della sua prematura scomparsa. Un progetto totalmente inedito e un concerto straordinario, inizialmente programmato nella scorsa edizione di Pisa Jazz interrotta dal Covid, ora presentato al pubblico per il suo grande spessore culturale e musicale e per onorare la memoria e la passione di Mario.

Richard Galliano, compositore, virtuoso della fisarmonica e del bandoneon, spazia in tutti i campi musicali, dalla classica al jazz. Dalla sua collaborazione con Claude Nougaro sono nati alcuni brani diventati patrimonio della canzone francese. Nel 1980 incontra Astor Piazzolla, che gli consiglia di creare lo stile francese “New Musette”, così come lo stesso Piazzolla ha creato lo stile “New Tango” argentino. Ha registrato a suo nome più di cinquanta album e lavorato con numerosi artisti di fama; per citare solo il mondo del jazz: Chet Baker, Eddy Louis, Ron Carter, Wynton Marsalis, Charlie Haden, Gary Burton.

Giovanni Guidi, fin da giovanissimo viene notato da Enrico Rava che lo inserisce nel gruppo Rava Under 21, trasformato in seguito in Rava New Generation. Tra i suoi progetti più recenti, oltre alla collaborazione con Enrico Rava Special Edition, al duo “Closer” con Daniele Di Bonaventura, al quintetto “Brotherhood” co-diretto con Fabrizio Bosso e Francesco Bearzatti e che comprende Eric Wheeler al contrabbasso e Joe Dyson alla batteria, è leader di propri gruppi, tra i quali il trio con Thomas Morgan e Joe Lobo. Si è esibito in vari importanti festival in tutto il mondo e ha vinto numerosi premi. Oltre a questo inedito duo con Richard Galliano, presenta nel 2021 il suo ultimo lavoro discografico “Ojos de Gato”, un omaggio a Gato Barbieri in compagnia di Gianluca Petrella, James Brandon Lewis, Brandon Lopez, Chad Taylor, Francisco Mela.

Il programma di Pisa Jazz Re:birth continua fino al 22 agosto con il suggestivo concerto di Dimitri Grechi Espinoza (24 luglio) che si svolgerà presso il Camposanto Monumentale di Piazza dei Miracoli e i concerti acustici nella Chiesa della Spina (22 agosto) che ospiteranno Nico Gori, Marco Colonna, Francesco Diodati, Silvia Bolognesi, Tony Cattano e Marta Raviglia.

Continuano anche gli “Incontri in Jazz” al Giardino di Via La Nunziatina giovedì 15, domenica 18 e giovedì 22 luglio con Francesco Martinelli, Barbara Casini e Roberto Taufic, Pasquale Innarella, Paolo Benedettini.

Pisa Jazz Festival 2021 è un evento organizzato dal Circolo Exwide di Pisa, con il contributo di Fondazione Pisa, Ministero della Cultura e Comune di Pisa.

PREVENDITE E PRENOTAZIONI

I concerti al Giardino Scotto prevedono un ingresso a pagamento

I concerti e gli incontri al Giardino di Via la Nunziatina sono a ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria, così come i concerti alla Chiesa della Spina e al Camposanto Monumentale.

I biglietti per i concerti sono acquistabili in prevendita online su Oooh.events e su pisajazz.it. Per gli eventi gratuiti è prevista prenotazione obbligatoria sugli stessi canali: il servizio di prenotazione sarà cinque giorni prima della data dell’evento.

Per maggiori informazioni: https://pisajazz.it/ / info@pisajazz.it

Per prenotare le visite guidate scrivere a citygradtour@gmail.com

ORARI

L’inizio dei concerti è previsto per le 21:15 ad eccezione dei giorni in cui sono in programma due concerti (08, 10 e 12 luglio); in questo caso il primo concerto inizierà alle 20:45 e il secondo alle 22:00.

Info: https://pisajazz.it/ / info@pisajazz.it

Ufficio Stampa: Alice Marrani jazzpisa@gmail.com – 3453545653

PROGRAMMA

13-07-2021
Franco D’Andrea / Dave Douglas Quartet
Opening Mr.Noe
Giardino Scotto

14-07-2021
Richard Galliano & Giovanni Guidi
Giardino Scotto

15-07-2021
Barbara Casini & Roberto Taufic con Francesco Martinelli
Giardino di Via La Nunziatina

18-07-2021
Francesco Martinelli presenta Dexter Gordon – Sophisticated giant
con Pasquale Innarella Go_Dex quartet live
Giardino di Via La Nunziatina

22-07-2021
Paolo Benedettini Trio
Concerto e intervista con Francesco Martinelli
Giardino di Via La Nunziatina

24-07-2021
Oreb – Dimitri Grechi Espinoza
Camposanto Monumentale

22-08-2021
Marco Colonna solo
Francesco Diodati solo
Nico Gori solo
Silvia Bolognesi solo
Marta Raviglia Tony Cattano – Vocione
Chiesa Della Spina