Come ogni estate che si rispetti – purtroppo – la serie C è alle prese con il club in difficoltà al momento dell’iscrizione. Anche questa stagione non sono mancate sorprese, anche se in alcuni casi a ben vedere non c’è da stupirsi più di tanto nel vedere club fuori dalla terza serie. Oltre al Chievo Verona che rischia di non partecipare alla serie B – al suo posto pronto il Cosenza – e la Casertana che ha presentato una domanda incompleta e Il Gozzano che ha rinunciato, ci sono Paganese, Carpi, Sambenedettese e Novara in bilico.

La COVISOC ha respinto i ricorsi dei club coinvolti, adesso le escluse hanno la possibilità di ricorrere al collegio di garanzia del CONI prima di impugnare la sentenza al TAR del Lazio. Le domande dovranno essere effettuate entro sabato, possibile sentenza giovedì prossimo. In caso di sentenze confermate spazio all’alternanza fra le vincitrici dei playoff di serie D e le retrocesse. Fra le toscane vista la rinuncia dell’Aglianese, ci sono Arezzo, Lucchese, Siena in ballo per ritornare nei professionisti.