In tempi di afa, di pandemia e di isolamento, c’è una meta sicura che vince ogni confronto. Anche quest’anno il soggiorno sul Monte Serra ha infatti vinto il caldo, ogni paura legata virus e soprattutto la solitudine che spesso accomuna in questo periodo estivo le persone che hanno più difficoltà a spostarsi per fare vacanza.
Ecco allora che si spiegano i numeri da record registrati per questa villeggiatura che ha contato su una presenza-media che si è attestata all’incirca sulle 40 persone ogni giorno, ma che, come lo scorso Venerdì 13 Agosto, in occasione della visita del Sindaco del Comune di Calcinaia, Cristiano Alderigi ha toccato quota 76 presenze.
Una caldissima accoglienza, in linea con le temperature del periodo, quella riservata al primo cittadino, all’Assessore alle Politiche Sociali, Flavio Tani e alla consigliera con delega alle Politiche per la terza età, Michela Bernini che hanno fatto compagnia ai villeggianti durante il pranzo presso il Ristorante “I cristalli”.
A fare da anfitrione a tutti i presenti il solito, inesauribile, Mauro Pistolesi, Presidente dell’Associazione Auser locale che in collaborazione con il Comune di Calcinaia ha organizzato anche quest’anno questa splendida iniziativa.
Un soggiorno reso possibile anche grazie all’impegno delle associazioni di volontariato della Pro Assistenza di Calcinaia e della Pubblica Assistenza di Fornacette che hanno contribuito a facilitare il trasporto dei vacanzieri sul Serra.
Oltre ai rappresentanti delle sigle sindacali, al pranzo di fine soggiorno era presente anche Iria Parlanti, coordinatrice della Sartoria della Solidarietà che da sempre offre il proprio sostegno a questo genere di iniziative e che si è contraddistinta per le molte attività portate avanti a scopo benefico.
Ad introdurre gli ospiti è stato proprio durante il conviviale banchetto il Presidente dell’Auser Mauro Pistolesi, che ha approfittato dell’occasione conviviale per ringraziare partecipanti, operatori e volontari, facendo il punto su quello che è ormai diventato un appuntamento fisso durante i mesi estivi. “Non era scontato pensare di ritrovarci qui ad agosto con il virus ancora in circolazione e la pandemia che continua ad influenzare le nostre vite. Abbiamo deciso di approntare nuovamente questo soggiorno e di farlo in assoluta sicurezza prendendo tutte le precauzioni del caso dettate dalle nuove normative. A questo proposito intendo ringraziare pubblicamente l’amministrazione comunale che ci ha sempre sostenuto e stimolato anche ad organizzare nuove iniziative, mi preme ricordare, ad esempio, tra le ultime, la prenotazione dei vaccini alla popolazione anziana del nostro comune che aveva difficoltà ad usare il PC. Con il Sindaco e l’Assessore alle Politiche Sociali condividiamo l’idea di mantenere e potenziare i servizi territoriali riservati a questa fascia d’età. Iniziative come le villeggiature estive – ha affermato Pistolesi – rappresentano un’opportunità di svago per moltissimi anziani e anche per le loro famiglie. I numeri di quest’anno dimostrano come questa esperienza sia particolarmente apprezzata da chi ha avuto il piacere di provarla”.
“Viviamo un periodo difficile – ha affermato il Sindaco di Calcinaia Cristiano Alderigi – in cui i valori fondanti del nostro Stato sono messi a dura prova. Basti pensare al lavoro e a quello che sta accadendo alla GKN di Campi Bisenzio con 422 dipendenti che sono a rischio licenziamento o a chi mette in discussione capisaldi della nostra Costituzione come l’antifascismo. Il 12 Agosto ho avuto il piacere e l’onore di assistere al 77esimo anniversario della commemorazione dell’eccidio di Stazzema. In quel luogo si sono ricordate le atrocità perpetrate dai nazifascisti sulla popolazione inerme e indifesa che si era rifugiata in quel paese della lucchesia dichiarato zona franca. Ci sono immagini che non si possono dimenticare e principi che non sono negoziabili ed è giusto che siano condivisi. Momenti di convivialità come questo, così come tutte le iniziative che promuovono la socialità, soprattutto tra persone anziane, hanno un valore inestimabile. La possibilità di rivedersi, godere di un po’ di refrigerio, gustare qualche ottima specialità culinaria e magari svolgere attività ludiche o rilassanti in compagnia, credo rappresenti il miglior antidoto contro la solitudine. Proprio per questo la nostra amministrazione da anni rinnova il sostegno alle “Vacanze Anziani” e sostiene i progetti che offrono agli over 65 occasioni di svago, divertimento, apprendimento e condivisione. Un grazie speciale va all’Auser e a tutte le associazioni del territorio che su questo fronte danno il proprio contributo: senza il loro impegno sarebbe impossibile mettere a disposizione della cittadinanza possibilità così numerose, variegate e di grande qualità”.
“L’impegno dell’amministrazione – ha chiosato l’Assessore alle Politiche Sociali, Flavio Tani – nei confronti della fascia anziana della nostra comunità è sempre alto. Grazie al grandissimo impegno dell’Auser e del suo Presidente, Mauro Pistolesi, cerchiamo di proporre attività ed iniziative sempre nuove, oltre a mantenere quelle ‘storiche’ e gradite ai nostri concittadini come ben traspare dalla giornata di oggi. Colgo l’occasione per annunciare che entro fine anno firmeremo, come Comune, la carta dei diritti della terza età, proprio per mettere nero su bianco la nostra determinazione a proseguire nelle politiche che tutelano la fascia più anziana della popolazione come convenuto dagli incontri che abbiamo sostenuto con i sindacati del settore in questo periodo”.
Il pranzo e le Vacanze Anziani approntate da Auser e Comune di Calcinaia presso il Ristorante i Cristalli si sono chiuse con una simpatica lotteria allestita anche da alcuni commercianti locali. Sono stati estratti a sorte diversi prodotti che si sono aggiudicati molti dei partecipanti al soggiorno sul Serra.