Come riporta presicamente L’Arena, il Tar ha rinviato a domani mattina (3 agosto) la decisione sul ricorso del Chievo contro il provvedimento del Collegio di Garanzia del Coni di escluderlo dalla Serie B. Nessun provvedimento nell’udienza di oggi pomeriggio iniziata alle 16.30.

Dovesse ottenere la sospensiva il presidente federale Gabriele Gravina potrebbe inserire il Chievo come ventesima squadra del campionato, in attesa dell’udienza collegiale in programma ora il 7 settembre ma sicuramente anticipata visto l’inizio della B il 20 agosto. Anche dovesse essere rigettato il reclamo, il Chievo andrà comunque alla collegiale ma naturalmente con molte speranze in meno. Oggi il Tar non s’è espresso, rimandando tutto a domani.