Alle ore 11.50 di ieri una pattuglia della Squadra Volanti della Questura si portava in centro, zona Duomo, per uomo in escandescenze, probabilmente esasperato dal caldo e dal cambiamento climatico di ieri, segnalazione proveniente dai suoi parenti. I poliziotti hanno tranquillizzato l’uomo, residente in zona, e richiesto l’ intervento dell’ambulanza che lo ha trasportato al Pronto soccorso per le cure del caso. Nessun danno a persone o cose. E sempre per lite intervento di una pattuglia della Squadra Volanti presso l’ospedale di Cisanello, dove un paziente stava litigando con un medico perché non soddisfatto delle cure prestatigli. Sul posto i poliziotti hanno riportato la calma, identificato le parti e le hanno informate dei propri diritti; nessuno dei coinvolti lamentava comunque lesioni, la lite seppure accesa non era passata alle vie di fatto. Altro intervento per lite infine al quartiere CEP, dove alle 19 è stato richiesto l’intervento della Polizia per uomo armato di mazza da baseball che tentava di sfondare la porta di una abitazione. Sul posto la pattuglia rinveniva e sequestrava la mazza da baseball, abbandonata sul posto, e constatava che in effetti il portoncino della abitazione era stato danneggiato; inoltre verbalizzava sia la coppia abitante nell’ appartamento, stranieri ma da tempo residenti a Pisa, che un vicino di casa che per primo era intervenuto, allontanando l’ aggressore. Questi, che abita poco distante, è stato successivamente identificato e risulta essere il fratello dell’uomo abitante nell’appartamento preso di mira. Il movente della aggressione è da ricercare in dissapori familiari, che era la prima volta però che sfociavano in un episodio di aggressione. La coppia aggredita è stata informata dei suoi diritti, mentre l’aggressore redarguito sulle conseguenze penali cui si espone in caso di denuncia da parte delle parti offese.