Presso la sede associata di Volterra del Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti è possibile iscriversi ai percorsi di italiano per stranieri, di scuola secondaria di primo grado (scuola media), di secondo grado (biennio superiore), di inglese e informatica. Le iscrizioni sono aperte fino al 15 ottobre 2021, ma in caso di posti disponibili possono essere accolte anche successivamente.
Il Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti 1 Pisa è una scuola statale autonoma, dotata di uno specifico assetto didattico e organizzativo, articolata in una rete territoriale di servizio su base provinciale con sedi, oltre che a Volterra, a Pisa, Pontedera e San Miniato (Ponte a Egola), istituita ai sensi del Decreto del Presidente della Repubblica 263/2012 al fine di realizzare un’offerta formativa per livelli apprendimento rivolta ad adulti e giovani adulti che abbiano compiuto il sedicesimo anno di età.
Grazie alla collaborazione tra l’assessora Viola Luti del Comune di Volterra e del dirigente scolastico del CPIA1 PISA Luca Pierini, verrà allestito uno spazio dedicato all’accoglienza e all’orientamento degli adulti e giovani adulti interessati a rientrare in formazione ed iscriversi ai percorsi di alfabetizzazione e apprendimento della lingua italiana e primo livello finalizzati al conseguimento di un’attestazione e/o certificazione linguistica, del diploma di scuola secondaria di primo grado e alla certificazione dell’assolvimento dell’obbligo di istruzione. Tale spazio sarà allestito presso la sede associata di Volterra in Via Fonda 3 nei locali condivisi con l’Istituto Comprensivo Volterra.
“Siamo fermamente convinti – dichiara l’assessora all’Istruzione del Comune di Volterra Viola Luti – della necessità di garantire percorsi di formazione per adulti per accrescere le loro competenze e per favorire l’acquisizione di profili professionali qualificati che permettano una maggiore occupabilità e coesione sociale. Per questi motivi promuoviamo e supportiamo i corsi di istruzione per adulti organizzati dal CPIA sia attraverso un piano di comunicazione condiviso sia attraverso l’adeguamento degli spazi per aumentare la capienza delle aule e per renderle più accoglienti. Il CPIA, infatti, – continua Luti – è l’attore istituzionale privilegiato per la promozione dell’orientamento formativo e professionale; per favorire la crescita personale; per l’acquisizione di competenze di cittadinanza attiva, responsabile e solidale; per la prevenzione e il contenimento di fenomeni di disagio e di attrito sociale; per l’attuazione di processi di inclusione e di integrazione multiculturale e per soddisfare le nuove esigenze di sapere e di abilità richieste dalla “Learning society”. Il livello di istruzione della popolazione incide profondamente sulla qualità della vita e sulle prospettive del paese, infatti, come recita l’articolo 26 della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, l’istruzione ricopre un ruolo fondamentale per promuovere la comprensione, la tolleranza, l’amicizia fra tutte le nazioni e per favorire il mantenimento della pace. Senza strumenti culturali – conclude Luti – da una parte aumentano il disagio, l’ignoranza e la diffidenza e dall’altra si riduce la partecipazione alla vita democratica”.
“Il Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti – dichiara il Preside Luca Pierini – rappresenta sul territorio il luogo funzionale allo sviluppo del triangolo della conoscenza – istruzione, ricerca, innovazione – in materia di istruzione degli adulti e auspica, così come sta avvenendo col Comune di Volterra, una fattiva collaborazione con gli altri Comuni delle Val di Cecina, istituzioni scolastiche, agenzie formative, enti pubblici e privati al fine di raggiungere il maggior numero possibile di adulti e giovani adulti che necessitano di rientrare in formazione partecipando ai percorsi di istruzione offerti dal CPIA”.

I corsi di italiano per stranieri hanno l’obiettivo di far apprendere la lingua italiana per comunicare a livello Base A1 e A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, ma anche di perfezionare la lingua a livelli più avanzati. I corsi hanno una durata di 100 ore per il livello base A1, 80 ore per il livello Base A2 e 100 ore per il livello Intermedio B1. I corsi possono essere frequentati in presenza e/o a distanza in orario antimeridiano, pomeridiano e/o serale con possibilità di partecipare a una, due o tre lezioni settimanali. Al termine del corso viene rilasciato un attestato di conoscenza linguistica a livello Base A1 e Base A2 del QCER, valido anche per il rilascio del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo. Può essere sostenuto anche l’esame CILS B1 per l’ottenimento della cittadinanza italiana.
I corsi di primo livello, primo periodo, sono finalizzati all’acquisizione di competenze relative all’asse dei linguaggi, storico-sociale, matematico e scientifico tecnologico, hanno una durata annuale di 400 e prevedono lezioni in presenza e/o a distanza in orario pomeridiano e/o serale, di norma, con frequenza di quattro giorni a settimana durante l’anno scolastico. Al termine del percorso, previo superamento dell’esame finale, viene rilasciato il titolo di studio conclusivo del 1^ ciclo di istruzione (licenza media), valido anche per l’ottenimento della cittadinanza italiana.
I corsi di primo livello secondo periodo didattico hanno l’obiettivo di sviluppare competenze relative all’asse dei linguaggi, storico-sociale-economico, matematico e scientifico tecnologico. I corsi hanno una durata di 825 ore e sono erogati in presenza e/o a distanza in orario pomeridiano e/o serale con frequenza, di norma, su cinque giorni a settimana. Al termine del corso viene rilasciata una certificazione attestante l’acquisizione delle competenze di base connesse all’obbligo di istruzione, valida per l’iscrizione al terzo anno delle scuole secondarie di secondo grado serali in rete con il CPIA 1 PISA.
Il CPIA 1 PISA attiva inoltre percorsi di ampliamento dell’offerta formativa per l’acquisizione di competenze digitali e linguistiche con il rilascio di attestati e/o certificazioni di enti certificatori riconosciuti dal Ministero dell’Istruzione e percorsi di Istruzione e Formazione Professionale realizzati in partenariato con le agenzie formative del territorio.
Gli interessati possono rivolgersi alla segreteria didattica della sede associata di Volterra in via Fonda 3 telefonando al numero 0588/86165 (Sig.ra Nicla Conti) per prendere un appuntamento con coordinatori di sede, docenti Fabio Bernardini e Alessandra Baroni.
Per maggiori informazioni è inoltre possibile consultare il sito www.cpia1pisa.edu.it o telefonare alla sede centrale di Pontedera in Via Brigate Partigiane al numero 0587 299 512.