Il 23 e il 24 settembre 2021 si svolgerà in modalità mista, presso la Gipsoteca di Arte Antica dell’Università di Pisa (in Piazza San Paolo all’Orto 20) e sulla piattaforma Teams il XIV convegno del CIRSIL (Centro interuniversitario di ricerca sulla storia degli insegnamenti linguistici), sul tema “Gli insegnamenti linguistici tra didattica e ideologia”. L’iniziativa nasce da una collaborazione tra il Dipartimento di Scienze Politiche e il Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica, ed è organizzata dalle professoresse Elena Carpi e Monica Lupetti, con il sostegno di HoLLT.net (AILA Research Network for History of Language Learning and Teaching). P.er seguire il convegno online il link è https://fileli.unipi.it/c/210923-cirsil.

Studiosi di varie parti d’Europa indagheranno i complessi rapporti tra didattica delle lingue e ideologie dominanti nell’età moderna e contemporanea in prospettiva storiografica. La loro riflessione verterà, in particolare, sul modo in cui i rapporti di potere economici, politici e sociali, apparentemente estranei agli insegnamenti linguistici, abbiano influenzato nel corso dei secoli la creazione di strumenti didattici, la strutturazione dei diversi approcci, l’insegnamento delle lingue minoritarie e il dibattito sulla formazione dei docenti.

Le relazioni presentate al convegno esploreranno queste linee-guida a partire dallo studio di grammatiche, manuali, guide di conversazione e repertori lessicografici, nonché analizzando diversi approcci metodologici e glottodidattici, percorsi di formazione e curricula di studenti e docenti, norma linguistica e varietà linguistiche, politiche linguistiche.

Keynote speakers dell’evento saranno María Alejandra Regúnaga (Universidad Nacional de La Pampa, Santa Rosa) e Andrew Lynn (University of Westminster).