E’ tutto pronto al “Piero Masoni” di Fornacette per sabato 25 settembre per un triangolare di calcio che coinvolgerà la Nazionale Italiana Trapiantanti, le vecchie glorie dell’Fc Fornacette e una rappresentativa di medici ed infermieri dell’Aoup di Pisa. Lo scopo della giornata presentata presso il Comune di Calcinaia alla presenza di Giulio Doveri, assessore allo sport, sarà quello della promozione e della diffusione per la donazione di organi e tessuti. Saranno molti i gazebo delle varie associazioni che interverranno, ad essere predisposti all’interno dell’impianto sportivo. “Donare è vita”, è il motto coniato per questa importante giornata dalla società organizzatrice, l’Fc Fornacette Casarosa del presidente Luca Baldi, a cui hanno aderito con il patrocinio Admo (Associazione Donatori Midollo Osseo), Adisco (Associazione Donatrici Italiane Sangue Cordone Ombellicale), Vite, Avis Comunale di Fornacette, Aido e Fratres.

IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA. La giornata prenderà il via alle ore 16 con il Torneo Fair Play che vedrà protagonista la società FC Fornacette contro il Galleno nella categoria 2008 allenata da mister Alessandro Riva.  Dalle 16.30 fino alle 19 andranno in scena una serie di incontri della categoria 2013 (che prima accompagnerà sul terreno di gioco la Nazionale Trapiantati) che coinvolgerà sei squadre pisano-livornesi. Oltre all’ FC Fornacette scenderanno in campo Pisa Ovest, Scintilla, Portuale, Picchi e Sorgenti. Alle ore 17 il via al triangolare “Donare è Vita” che vedrà protagonisti la Nazionale Trapiantati campione d’Europa capitanata dall’ex nerazzurro Alex Muoio e guidata da Giorgio Enzo, ex giocatore tra le altre di Torino e Lecce, una mista formata dai medici e infermieri Aoup di Pisa e una squadra delle Vecchie Glorie del Fornacette.

Le gare in programma: Ore 17 . Nazionale Trapiantati – Medici e infermieri Aoup . Ore 18. Vecchie Glorie Fornacette – perdente gara 1. Ore 19. Vecchie Glorie Fornacette – vincente gara 1.

In chiusura di giornata è prevista una cena-grigliata organizzata dai ragazzi della prima squadra dell’Fc Fornacette per raccogliere fondi da destinare al progetto “Donare è Vita“. Lo speaker della manifestazione sarà Fausto Mariotti. L’ingresso sarà contingentato e avverrà da Piazza Kolbe (Lato Pam). Per accedere all’interno dell’impianto sportivo (dove sarà attivo il servizio bar) saranno necessario mascherina e green pass attivo.

“Il Comune di Calcinaia sarà presente all’iniziativa, ci fa sempre piacere far parte di questi eventi. Per quanto riguarda la parte sportiva è strettamente collegatala squadra al dono. Apprezziamo che cosa fa la Nazionale Trapiantati impegnata a diffondere in tutta Italia la cultura del dono. Fare rete è sempre importante e dà un risalto mediatico importante. Ringraziamo Luca Baldi sempre impegnato con la sua attività e sempre molto attivo e pronto a portare a casa questo tipo di manifestazioni”, afferma Giulio Doveri, assessore allo sport del Comune di Calcinaia

“In questa importante giornata si ritroveranno chirurghi, infermieri medici e gli stessi pazienti. E’ un opportunità per tutti di ritrovarsi sul campo di gioco e sensibilizzare l’opinione pubblica sul dono senza delegarlo a nessuno. Capire che cosa il dono è capace di fare e l’importanza di quel “SI” che non è così scontata”, afferma Massimo Elisei dipendente Aoup e coordinatore della giornata.

La Nazionale Trapiantati è stata fondata da mio marito che ha giocato a calcio per molti anni. Da anni giriamo l’Italia per diffondere quanto è importante donare e far capire come un atleta possa tornare in campo o fare attività agonistica dopo un trapianto. Da quando è morto mio marito porto avanti con molto orgoglio l’associazione. Facciamo in media dalle 10 alle 12 partite all’anno. Lunedì scorso con orgoglio siamo stati premiati con il premio “Giacinto Facchetti” a Milano direttamente dal figlio di Facchetti, Gianfelice”, afferma Katy Russo, presidente Associazione Nazionale Trapiantati

“Ci fa molto piacere partecipare a questa importante manifestazione organizzata con scrupolo dal presidente Luca Baldi. Nel frattempo sul territorio siamo impegnati nel proporre un percorso didattico nelle scuole superiori all’interno della provincia di Pisa sotto l’egida del Cesvot, che ha come scopo la donazione sin dall’infanzia attraverso percorsi didattici. Ne4l corso della giornata di sabato 25 settembre porterò una pubblicazione come Avis Provinciale dal titolo “Eroi insieme” che vede protagonisti i bambini. Un racconto in tutte le lingue partito quando la pandemia si è diffusa in tutto il mondo. Noi questa pubblicazione l’abbiamo presa come esempio, aprendo un iniziativa dal titolo “Genitori donatori“, afferma Mario Bruselli, presidente Provinciale Avis di Pisa

Da molti anni organizziamo eventi e gestiamo l’impianto Piero Masoni siamo molto soddisfatti di aver organizzato questa giornata. Molti dei nostri tesserati sono donatori di sangue. Ringraziamo il comune di Calcinaia per l’ospitalità e ci auguriamo che diventasse un appuntamento annuale “, afferma Antonio Becuzzi vice presidente dell’Fc Fornacette facente parte delle Vecchie Glorie.