Qui Pisa

Il Pisa torna all’Arena (domani ore 14.00) per la sfida contro il Pordenone dopo la prima sconfitta stagionale arrivata a Crotone. Mister D’Angelo per questo match avrà tutti gli effettivi a disposizione e potrebbe schierare i suoi con il seguente 4-3-1-2:

tra i pali confermatissimo Nicolas con Hermannsson a destra, Caracciolo e Leverbe al centro e Beruatto sulla sinistra. In mezzo al campo potrebbero partire Nagy, Tourè e Marin con Gucher avanzato sulla trequarti dietro ai due attaccanti Sibilli (in ballottaggio con Cohen) e Lucca.

Qui Pordenone

I friulani arrivano all’Arena in crisi totale: ultimo posto con 1 solo punto, peggior attacco e peggior difesa del campionato. Insomma numeri impietosi per una formazione dalle aspettative sicuramente migliori. Il fattore di riscatto dei ramarri potrebbe essere il nuovo Mister Tedino che potrebbe schierare la sua prima formazione nel seguente modo con il 4-3-1-2 a specchio di D’Angelo:

in porta Perisan con El Kouakhibi a destra, Falasco a sinistra e Barison e Camporese al centro. In mezzo al campo potrebbero esserci l’ex Zammarini con Magnino e Petriccione mentre come trequartista potrebbe agire Folorunsho dietro a Cambiaghi e Tsadjout.

Le probabili formazioni

Pisa (4-3-1-2): Nicolas, Hermmannsson, Leverbe, Caracciolo, Beruatto; Nagy, Tourè, Marin; Gucher; Sibilli, Lucca. All. D’Angelo

Pordenone (4-3-1-2): Perisan, El Kouakhibi, Barison, Camporese, Falasco; Zammarini, Petriccione, Magnino; Folorunsho; Cambiaghi, Tsadjout. All. Tedino

Arbitro: Paride Tremolada della sezione di Monza | Calcio d’inizio domenica 24 Ottobre ore 14.00