I dettagli dei primi risultati del progetto per il “monitoraggio e la modellazione della presenza del Covid-19 nelle reti fognarie per la definizione di allerta precoce dell’evoluzione dell’epidemia di Sars CoV-2” sono stati illustrati nel corso della conferenza stampa, che si è tenuta oggi venerdì 22 ottobre, alle ore 12, nella Sala Pegaso di Palazzo Strozzi Sacrati, in Piazza Duomo 10, a Firenze.

Intervenuti il presidente della Toscana Eugenio Giani, il direttore generale dell’Autorità Idrica Toscana Alessandro Mazzei, il presidente di Ingegnerie Toscane Simone Barni, e i docenti delle Università di Firenze Claudio Lubello e di Pisa Annalaura Carducci.