Prima di campionato in quel di Cecina per i Biancorossi del nuovo coach Marchini. Dopo il duro lavoro di preseason c’è grande curiosità per vedere all’opera i ragazzi della Rocca, che si presentano in via Toscana con la sola assenza di Ciano, out per infortunio.

Palla a due e subito equilibrio tra le due compagini, con Cecina che esegue bene in attacco e San Miniato che segna dal perimetro. La partita non tarda ad accendersi ed è Tozzi a dare il la al primo strappo Etrusca sul 17-25. Cecina non tarda a reagire portandosi sul 26-30, ma prima della sirena della metà partita è ancora l’Etrusca a fare la voce grossa con Mastrangelo, che chiude il quarto con una tripla che dà entusiasmo ai ragazzi prima del riposo lungo.

Al rientro non cambia lo spartito di Tozzi che continua ad impensierire i difensori di Cecina. I padroni di casa sono puniti da Mastrangelo e Benites allo scadere dopo tre buone difese con il vantaggio Biancorosso che supera quota 20. Ultimi minuti con le squadre allungate e i canestri di Caversazio a completare il referto.

Buona la prima dunque per coach Marchini e i suoi ragazzi, protagonisti di una gara a tratti entusiasmante che accenderà il pubblico sanminiatese in attesa della prima in casa con Pielle nel prossimo weekend.

Basket Cecina – La Patrie Etrusca San Miniato 57 – 75

Cecina: Artioli 9, Milojevic 11, Guerrieri 9, Banchi 13, Segala 2, Bruci ne, Tica ne, Fowler 4, Pistillo 6, Czoska 3, Zanini, Pellegrini ne. All. Russo Ass. Elmi.

Etrusca San Miniato: Mastrangelo 19, Lorenzetti 8, Benites 12, Candotto 2, Caversazio 8, Bellachioma 3, Tamburini ne, Quartuccio, Capozio 4, Tozzi 19, Scomparin ne, Ermelani ne. All Marchini Ass. Regoli e Latini.