Il 18 novembre nuovo incontro della rassegna ‘Il complotto e la storia’. In auditorium e in diretta streaming. Affrontare il tema del complotto significa anche occuparsi delle parole che caratterizzano questa forma di racconto. Tema che sarà affrontato dal Prof. Gianluca Lauta, che insegna Storia della lingua italiana all’Università di Cassino e del Lazio Meridionale, nell’evento ‘La retorica del complotto, una vicenda linguistica’, che si terrà giovedì 18 novembre (ore 17.30) in presenza nell’auditorium di Palazzo Blu e in diretta streaming dal sito e dall’account facebook di Palazzo Blu. La discussione, nella sua prima parte, riguarderà l’uso in passato di forme come ‘complotto’, ‘complottismo’ e ‘teoria del complotto’ e di vocaboli dal significato simile, oltre al passaggio dai significati originari a quelli attuali. Lauta illustrerà poi la retorica su cui si fondano le comunicazioni di tipo complottista.

La rassegna ‘Il complotto e la storia’, ideata dal Prof. Daniele Menozzi della Scuola Normale Superiore, è organizzata con il contributo della Fondazione Pisa. Per info palazzoblu.it