Quinto derby in programma allo stadio “Ettore Mannucci” oggi alle ore 16 tra Pontedera e Grosseto, dopo quelli contro Carrarese, Pistoiese, Aquila Montevarchi e Lucchese che hanno fruttato 3 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta. Al netto di statistiche e motivazioni di campanile, la partita è molto importante per la tifoseria vista la rivalità con i maremmani, dopo un mese senza vittorie c’è la necessità di ritrovare i tre punti per dare linfa ad una classifica che adesso vede la compagine di Ivan Maraia al sedicesimo posto – zona playout- insieme alla Fermana, oltre alla necessità di ritrovare fiducia e serenità scalfita dalle ultime tre sconfitte in quattro partite, rispettivamente contro Gubbio, Lucchese, Cesena e Fermana intervallata dal pareggio – seppur prestigioso – contro la capolista Reggiana.

In settimana è venuto a mancare il padre del tecnico Ivan Maraia, società e squadra si è strinta attorno a lui in questo momento di dolore, non sono mancati messaggi anche da parte di tifosi e conoscenti. Sicuramente i granata avranno un motivo in più per cercare la vittoria. Non sarà della partita il capitano Andrea Caponi squalificato, oltre a Pretato fermato da problemi di carattere muscolare. Barba è il principale indiziato a ricoprire il ruolo di playmaker, affiancato da Benedetti e Catanese. Perretta e Milani a presidiare le corsie esterne. In difesa Matteucci, Espeche e Bakayoko mentre in avanti spazio a Mutton e Magnaghi.

Le probabili formazioni

Pontedera (3-5-2): Sposito; Matteucci, Espeche, Bakayoko; Perretta, Catanese, Barba, Benedetti, Milani; Magnaghi, Mutton. A disp. Angeletti, Nicoli, Bardini, Shiba, Parodi, Marianelli, D’Antonio, Regoli, Benericetti, Mattioli. All. Maraia.

Grosseto (4-3-1-2): Barosi;Raimo, Ciolli, Salvi, Semeraro; Serena, Vrdoljak, Fratini; Cretella; Moscati, Arras. A disp. Di Bonito, Siniega, Verdugi, Artioli, Piccoli, Ghisolfi, Dell’Agnello, Marigosu, Boccardi, Scaffidi. All. Magrini.

Arbitro: Roberto Lovison di Padova. (Fratello/Arena). IV ufficiale: Nicolò Dorillo di Torino.