Ad oggi non sono arrivate segnalazioni di disagi o particolari problemi da parte dei cittadini in  merito all’effettuazione di tamponi molecolari a Pomarance”. La responsabile della zona distretto Patrizia Salvadori interviene dopo le polemiche apparse sulla stampa locale sollevate dal gruppo consiliare Democrazia Civica. 

“È doveroso precisare che anche a Pomarance, come in altri territori, vengono regolarmente eseguiti i tamponi.  La postazione ‘drive through’, allestita da mesi allo spazio Savioli, è operativa. Infatti, un giorno a settimana vengono effettuati i tamponi molecolari prenotati attraverso il portale regionale, così come per tutti gli altri drive della regione, e chiunque può accedervi previa prenotazione con ricetta medica”.

“Inoltre – continua Patrizia Salvadori –  il drive viene aperto, anche di domenica,  ogni volta che si rende necessario per garantire i test agli alunni delle scuole e per eventuali altre esigenza.   I tamponi molecolari vengono eseguiti su segnalazione dei medici di medicina generale, dei pediatri , delle USCA e del dipartimento di igiene. Sempre per coprire il fabbisogno del territorio altri 3 giorni a settimana è operativo il drive through a Volterra, con un’offerta complessiva di  4 giorni su 7 in Alta Valdicecina, cui si aggiunge la piena disponibilità del personale infermieristico a rispondere alle esigenze anche oltre queste giornate, in coordinamento con medici di famiglia, del dipartimento e delle USCA”.

“Non dimentichiamo che il personale infermieristico territoriale dell’Alta Valdicecina, così come accade in tutto il resto della regione, è attualmente impegnato nell’attività vaccinale (ripresa a pieno regime), sia nei centri vaccinali, sia  a domicilio, in collaborazione con i medici di famiglia e le USCA  e per l’esecuzione dei tamponi molecolari. Un impegno, dunque, importante e costante da parte di tutti gli operatori del territorio dell’Ala Val di Cecina che ringrazio  per  la  professionalità, ma anche e sopratutto per la  disponibilità che quotidianamente mettono nello svolgimento del loro lavoro”.