Domenica alle ore 14.00 sulla strada del Pisa ci sarà il neopromosso Como nella 16^ giornata del campionato di Serie B. Una squadra tosta che, dopo una partenza non positiva dovuta probabilmente anche al salto di categoria, ha saputo assestarsi dando del filo da torcere e tutte le squadre affrontate con anche qualche vittoria di prestigio ed un gioco molto bello dovuto ai dettami tattici del proprio allenatore: Giacomo Gattuso che sta facendo veramente un gran lavoro in terra lombarda.

Il Como come detto è una neo promossa. L’anno scorso i lariani hanno vinto il campionato di Serie C tornando in B 5 anni dopi l’ultima volta. La partenza in cadetteria è stata abbastanza traumatica con soli 3 punti conquistati nelle prime 6 giornate. La svolta è arrivata al 7° turno con un pesantissimo successo per 2-4 nel derby in casa del Brescia che ha aperto una serie di risultati utili consecutivi che si è interrotta solamente alla 13^ giornata con la sconfitta in un altro derby: quello di Monza per 3-2. I lariani tra la 7^ e la 15^ giornata hanno vinto 5 partite, pareggiato 4 volte e perso solamente a Monza. Insomma un ruolino di marcia di tutto rispetto con successi del calibro del 4-1 rifilato al Perugia (4 gol solo nel primo tempo) oltre ad aver sbancato anche Terni (1-2).

La squadra tipo di Mister Gattuso è un classico 4-4-2 così composto: tra i pali non ci sarà il grande ex Gori per un grave infortunio. Al suo posto gioca Facchin. La difesa vede agire sulla destra Vignali e a sinistra Ioannou con Scaglia e Solini al centro. In mezzo al campo sull’out di destra gioca Parigini con Chajia a sinistra ma anche quest’ultimo ha subito un grave infortunio e al suo posto ci sarà Iovine con al centro del campo il capitano Bellemo accanto a Kabashi. La coppia d’attacco invece è formata da La Gumina e da Gliozzi. Il Como è il 5° miglior attacco del campionato con 23 gol fatti (uno in più del Pisa) ma ha anche subito qualche gol di troppo: sono 20 infatti le marcature prese dai lariani. Il Como ha un rendimento praticamente uguale tra casa e trasferta: 11 punti fatti al “Sinigaglia” e 10 punti fatti lontani dalle mura amiche.

FORMAZIONE TIPO COMO

(4-4-2): Facchin, Vignali, Scaglia, Solini, Ioannu; Parigini, Kabashi, Bellemo, Iovine; La Gumina, Gliozzi. All. Gattuso

PARTITE UFFICIALI COMO

Coppa Italia
Como-Catanzaro 2-2 (3-4 ai rigori)

Serie B
Crotone-Como 2-2
Lecce-Como 1-1
Como-Ascoli 0-1
Como-Frosinone 0-2
Cosenza-Como 2-0
Como-Benevento 1-1
Brescia-Como 2-4
Como-Alessandria 2-0
Spal-Como 1-1
Como-Pordenone 1-0
Ternana-Como 1-2
Como-Perugia 4-1
Monza-Como 3-2
Como-Parma 1-1
Cittadella-Como 2-2

5V 6N 4S | Gol fatti: 23 | Gol subiti: 20