Il ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali Stefano Patuanelli ha nominato Manuela Giovannetti, professoressa emerita dell’Università di Pisa, nel Consiglio Scientifico del CREA.

Il CREA, Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria, è il più importante ente italiano di ricerca sull’agroalimentare, con 1520 ricercatori e tecnici e 66 aziende agricole sperimentali. Il Consiglio scientifico è l’organo di coordinamento e di indirizzo scientifico del CREA, resta in carica per quattro anni, ed è composto da dodici esperti nominati dal Ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali, di cui un terzo eletti dai Centri di ricerca dell’Ente, e i restanti scelti dal Ministro tra scienziati italiani e stranieri di alta qualificazione a livello internazionale, con professionalità ed esperienza nei settori di competenza del CREA.

La professoressa Manuela Giovannetti ha insegnato Microbiologia agraria all’Università di Pisa fino al 2020. È stata direttrice del Centro interdipartimentale di ricerca “Nutraceutica e alimentazione per la salute”, preside della Facoltà di Agraria dal 2007 al 2012 e, precedentemente al CNR, direttrice del Centro Studio per la Microbiologia del Suolo. Nel 2013 è stata insignita dell’Ordine del Cherubino e nel luglio 2021 è stata nominata professoressa emerita.