Un altro titolo europeo dei pesi super piuma da conquistare. A quasi due mesi dalla sconfitta di Reggio Emilia contro lo spagnolo Felix Gomez, il pugile pisano Nicola Henchiri è chiamato ad un impresa importante nel match di livello continentale contro il trentenne Faroukh Kourbanov e ancora con il ruolo di sfidante last- minute.

Questa sera alle ore 21.15 sul ring di Herstal in Belgio (cittadina a 50 km da Liegi) Nicola avrà l’occasione di ripetere le gesta di Piero Del Papa tra il ’66 e il ’67.

Il pugile di casa, diciotto successi e tre sconfitte, aveva in programma la rivincita con il campione europeo, il francese Samir Ziani che è stato bloccato da un infortunio. Così si è deciso di scegliere Nicola Henchiri come sfidante. Per il trentunenne pugile del Boxing Team di San Giuliano Terme la più importante occasione della sua carriera professionistica iniziata nel 2016 e culminata con la conquista del titolo dell’Unione Europea dei Superpiuma nel maggio scorso ai punti, a Brescia, contro Alfano.

Il 15 ottobre a Reggio Emilia Nicola non è riuscito a mantenere lo scettro EU contro il duro spagnolo Felix Gomez perdendo ai punti e di conseguenza l’occasione di battersi per il titolo europeo diventa veramente imperdibile.

“Siamo consapevoli che ci giochiamo all’estero la chance più preziosa della carriera di Nicola – afferma il suo tecnico e fido Michele Mostarda Arriva in un momento particolare alla fine di una stagione dove ha disputato ben trentotto riprese (Escobar, Patera, Alfano e Gomez) allenandosi sempre con il massimo impegno e soprattutto mettendo in mostra un’ottima qualità di pugilato. Abbiamo affrontato avversari diversi anche fisicamente sempre con la stessa determinazione e ora andiamo in Belgio consapevoli di giocarci le nostre carte”, ha concluso Mostarda.