Sarà inaugurata sabato 11 dicembre, alle ore 18.30, nell’atrio di Palazzo Gambacorti,la mostra espositiva dal titolo “La Befana del Vigile negli anni 50”.  La mostra rimarrà aperta fino a domenica 9 gennaio 2022 con i seguenti orari: dalle 08.00 alle 20.00 dal lunedì al venerdì, dalle 08.00 alle 14.00 il sabato (chiuso domenica e festivi). L’iniziativa è patrocinata da Comune di Pisa, Polizia Municipale di Pisa, Vespa Club d’Italia, Vespa Club Pisa, Ape Club Italia – Sezione di Pisa e Scuderia Automobilistica Kinzica.

Si svolgerà invece mercoledì 6 gennaio la “Rievocazione della Befana del Vigile Urbano e del Vespa Club”. Una tradizione che risale agli anni ‘50 quando si diffuse l’usanza di recarsi presso le postazioni dei Vigili Urbani, collocate al centro degli incroci nei punti importanti delle città, per portare loro dei doni. Panettoni, pandori, bottiglie di vino, giocattoli, pacchi di pasta erano i doni depositati da semplici cittadini. Questa tradizione aveva un doppio significato: quello di riconoscenza per il lavoro svolto dai Vigili urbani in città e quello della solidarietà verso le persone meno abbienti. Nei giorni successivi, infatti, una parte dei doni ricevuti dalla popolazione veniva devoluta a scopo benefico dai Vigili urbani.

Negli anni questa tradizione si è mantenuta, ma si è modificato l’oggetto e lo scopo della manifestazione, indirizzando l’attenzione solo verso il messaggio di solidarietà: tutti i doni ricevuti vengono devoluti dalla Polizia Municipale per aiutare le persone meno fortunate, con particolare attenzione ai bambini ricoverati in ospedale. I proventi dell’edizione di quest’anno andranno a beneficio dei piccoli degenti dell’Istituto “Stella Maris” di Calambrone e del reparto di Oncoematologia pediatrica dell’Azienda Ospedaliero Universitaria di Pisa.

«Una tradizione – dichiara l’assessore alla legalità e alla Polizia Municipale, Giovanna Bonanno – che come Assessore e come Amministrazione Comunale, in questi tre anni, abbiamo voluto particolarmente valorizzare per ricordare l’importante ruolo che la Polizia Municipale svolge quotidianamente a servizio della collettività e affinchè i cittadini sempre più percepiscano i nostri Agenti come punto di riferimento, istituzione a cui rivolgersi in caso di necessità, aiuto e segnalazioni di problemi. Una tradizione che ci riporta ad un rapporto diretto tra cittadini e vigili urbani, basato sulla fiducia, che la nostra Amministrazione ritiene centrale per fondare quel un clima di collaborazione a tutela della sicurezza in città».

Questo il programma previsto per la giornata:

Ore 9.30: Inizio concentramento partecipanti e dei veicoli storici in Piazza XX Settembre – Lungarno Gambacorti

Ore 10.00: Inizio raccolta doni e giocattoli insieme alla Befana e all’Agente in uniforme d’epoca, da consegnare ai piccoli degenti ptesso la struttura sanitaria “Stella Maris Calambrone” e “Oncoematologia Pediatrica AOUP Pisa”

Ore 11.30: Sfilata di veicoli d’epoca in città con scorta agenti di Polizia Municipale in bicicletta.