Sbarca anche a San Giuliano Terme Affluences, il servizio digitale che agevola e facilita il rapporto dei cittadini con l’ente di riferimento sotto diversi punti di vista, come la prenotazione di appuntamenti. Ed è proprio su questa caratteristica dell’app gratuita e in forte espansione in tutta Europa che il Comune di San Giuliano Terme entra in gioco. Inizialmente per ottenere lo Spid, altro servizio offerto gratuitamente dal Comune.
“Con Affluences – commenta l’assessore all’informatizzazione Gabriele Meucci – andiamo a effettuare un salto di qualità nella fruizione dei servizi da parte della cittadinanza, attraverso il miglioramento dei servizi digitali, una costante di questo mandato amministrativo. In particolare, per partire lanceremo Affluences per offrire il sistema dell’identità pubblica digitale, lo Spid: il cittadino si prenota su Affluence nel giorno e nell’ora che preferisce e potrà quindi chiedere un appuntamento per ottenere Spid. Si tratta di una fase di rodaggio, che presto estenderemo alla prenotazione degli appuntamenti in tutti gli uffici interessati”.
Come funziona. Dagli store digitali attraverso pc o smartphone (Play Store o App Store) si potrà scaricare gratuitamente l’app Affluences. Poi basterà selezionare il Comune di San Giuliano Terme (da mercoledì 15 dicembre) e sarà quindi possibile prenotare un appuntamento. Il giorno dedicato agli appuntamenti per ottenere Spid sarà il mercoledì. Sarà inoltre necessario aver completato la prima fase di iscrizione a Spid tramite il gestore di identità digitale convenzionato con il Comune di San Giuliano Terme, vale a dire Lepida. Grazie a questa convenzione, si darà modo ai cittadini di rendere ancora più semplice, intuitiva e rapida la procedura tramite il completamento di una registrazione preliminare direttamente da casa sul portale Lepida, che consente di ridurre i tempi di attesa e garantirà una maggior efficienza nell’erogazione del servizio.
Maggiori informazioni a questo link sul sito istituzionale.
“Abbiamo scelto di partire con Affluences in maniera sperimentale – prosegue Meucci -, a partire da un servizio ormai fondamentale come Spid. Quando il suo utilizzo sarà esteso anche agli altri uffici, i benefici saranno immediati. Ad esempio niente più code, ma soprattutto la possibilità di far sapere in anticipo agli uffici il tema in oggetto e con esattezza quale documentazione andrà portata con sé, in modo da evitare di tornare nuovamente. Il cittadino, al momento della prenotazione, potrà inoltre rivolgere brevi quesiti all’ufficio di riferimento per agevolare ancora di più il corso della pratica o di ottenere la risposta senza la necessità di recarsi in Comune”.
“Siamo i primi della provincia e tra i pochi comuni in Italia a esserci dotati di Affluences – sottolinea l’assessore -, e con l’occasione ringrazio gli uffici comunali che hanno lavorato al sistema. La pandemia ha dato un’accelerata alla digitalizzazione e noi ci siamo fatti trovare preparati fin dalle prime battute, coerentemente con il programma di mandato”.
“Prosegue la rivoluzione digitale a San Giuliano Terme – conclude il sindaco Sergio Di Maio -. Dopo l’entrata a regime dei vari servizi come l’anagrafe online e non solo, ecco un altro sistema che consentirà di avvicinare ulteriormente il Comune al cittadino, migliorando allo stesso tempo la qualità del servizio erogato”.