Anche il presidente Balata fra i premiati in ricordo dell’allenatore più vincente della Serie B

“Serata d’Onore per Gigi Simoni” è l’evento organizzato a Gubbio giovedì 16 dicembre 2021, alle ore 21, nella sala Europa del Park Hotel “Ai Cappuccini”, per ricordare uno straordinario e amatissimo simbolo del calcio italiano. Tanti amici si ritroveranno a Gubbio e saranno protagonisti con un proprio contributo per ricordare Simoni, scomparso a 81 anni il 22 maggio 2020.

Presente, e premiato, alla serata anche il presidente della Lega Serie B Mauro Balata che ha più volte celebrato, e in diverse occasioni, quello che è l’allenatore più vincente della Serie B con sette promozioni. La Lega B infatti ha conferito l’ultimo premio a Gigi Simoni in vita (era Cremona il 26 gennaio 2019) per festeggiare i suoi 80 anni proprio allo Zini dove ha ottenuto una promozione in A e il trofeo anglo italiano. Ma questo non è stato l’unico atto della Lega Serie B durante la presidenza Balata, il quale ha istituito il premio Gentleman allenatore Luigi Simoni (prima edizione nel 2021 con la vittoria di Ranieri votato dai 20 tecnici della B) e lo ha ricordato durante la presentazione del calendario a Pisa nel 2020 (era presente la vedova Simoni).

Gubbio gli rende omaggio ricordando le sue due ultime promozioni consecutive, da direttore tecnico nel 2009, di una luminosa carriera in campo, in panchina e dietro la scrivania. L’iniziativa è guidata da Monica Fontani Simoni, moglie dell’indimenticabile mister, con la stretta collaborazione di Stefano Giammarioli, Massimo Boccucci, Giorgio Bellucci, Giacomo Marinelli Andreoli e Roberto Barbacci, con il sostegno del Comune di Gubbio e del Park Hotel “Ai Cappuccini”. Saranno ospiti, oltre a Balata, Renzo Ulivieri, presidente dell’Associazione italiana allenatori, con Luigi Repace presidente del Comitato regionale umbro della Lega Nazionale Dilettanti e vice commissario nazionale della stessa Lnd, gli ex calciatori Gianluca Pagliuca, Sebastiano Nela e Mauro Milanese, il responsabile degli osservatori dell’Inter Corrado Verdelli, l’ex arbitro internazionale Carlo Longhi oggi referente federale per l’impiantistica, i giornalisti Alberto Cerruti, della Gazzetta dello Sport e opinionista di RadioRai, e Luca Tronchetti de Il Tirreno autore del libro “Simoni si nasce”. Ci saranno collegamenti in diretta con l’ex calciatore Giuseppe Bergomi e il giornalista Matteo Marani di Sky, presidente della Fondazione Museo del Calcio, e un contributo video di Javier Zanetti, vicepresidente dell’Inter. Sono attese le rappresentanze delle tifoserie dei club che hanno avuto Simoni come allenatore. Parteciperanno i dirigenti del Gubbio, dal presidente Sauro Notari ai suoi più stretti collaboratori, con i presidenti rossoblù del passato, il tecnico di oggi come dell’epoca Vincenzo Torrente e diversi giocatori del biennio d’oro di Simoni in Umbria. Sono coinvolti gli studenti dell’indirizzo Scientifico Sportivo del Polo Liceale “Giuseppe Mazzatinti”, l’associazione “Insieme a Riccardo per i giovani e per Gubbio” e il gruppo Sbandieratori.

La serata sarà condotta da Massimo Boccucci e Giacomo Marinelli Andreoli.