In occasione delle festività del Natale, l’Amministrazione Comunale ha organizzato una distribuzione straordinaria di pacchi spesa per venire in aiuto delle famiglie più in difficoltà. Sono stati acquistati 200 pacchi alimentari per essere consegnati a nuclei familiari in condizioni di bisogno segnalati dai servizi sociali territoriali.

Ogni pacco contiene generi alimentari di prima necessità che verranno distribuiti tenendo conto anche della composizione del nucleo familiare.

La prima distribuzione è stata effettuata, ma i pacchi saranno finiti di consegnare nel corso di questa settimana.

I pacchi spesa sono stati acquistati dal Comune di Castelfranco di Sotto grazie a risorse erogate della Fondazione Pisa ai Comuni che ne hanno fatto richiesta per attività finalizzate al sostegno dei soggetti più esposti alla crisi.

Le famiglie segnalate dal servizio sociale che riceveranno il pacco spesa sono 79, a cui si aggiungono altre 32 famiglie segnalate dalla Caritas.

Le associazioni del territorio (Caritas Diocesana, la Pubblica Assistenza Vita, Croce Rossa di Castelfranco,

Pubblica Assistenza – Croce Bianca Orentano e Fondazione Madonna del Soccorso) hanno avuto un ruolo fondamentale in questa iniziativa: si sono occupate del trasporto, del confezionamento e della distribuzione dei pacchi alimentari.

Una donazione di pacchi alimentari e prodotti per l’igiene (forniti dalla Farmacia Comunale) sarà inoltre fatta anche al Centro antiviolenza Frida Khalo, che assiste donne vittime di violenza di genere.

“È il momento di unire le forze per aiutare chi ne ha più bisogno – hanno commentato il sindaco Gabriele Toti e l’assessore alle Politiche Sociali Chiara Bonciolini – . La consegna dei pacchi alimentari è solo un piccolo gesto che però può fare la differenza per chi ha subìto in modo gravoso le conseguenze della pandemia e si trova ad affrontare l’inverno con esigue risorse economiche. Ringraziamo le associazioni per il loro prezioso contributo. Il ruolo del volontariato durante questi anni di emergenza sanitaria è stato e si riconferma fondamentale”.

Un’altra iniziativa promossa nel periodo natalizio da Comune e Caritas di Castelfranco di Sotto è stata quella delle Calze Solidali: calze regalo da distribuire per l’Epifania. Un semplice ma significativo dono per far sentire meno sole quelle famiglie che, per condizioni economiche e sociali, si trovano in difficoltà.

Molti cittadini hanno partecipato mettendo in una calza uno o più regali (giochi, libri, materiale per la scuola, dolci e caramelle, biglietti fatti a mano), consegnandola presso il centro di raccolta Caritas di Castelfranco in via G. Galilei.

Le calze raccolte dalla Caritas sono state poi distribuite alle famiglie bisognose insieme al pacco spesa.