Alle ore 22:30 circa di ieri una volante della Polizia interveniva presso l’Ospedale S. Chiara in quanto era stata segnalata una tirocinante di un reparto che non intendeva attenersi alle normative COVID. Sul posto veniva identificato il medico di turno richiedente, il quale riferiva che una tirocinante pretendeva di svolgere l’attività in reparto sprovvista di green pass rafforzato, come previsto dalle normative vigenti. La donna, che non intendeva uscire dalla struttura, impedendo quindi la nomale attività ospedaliera ai medici ed infermieri presenti, con il suo atteggiamento ostruttiva costringeva i sanitari a richiedere l’ intervento della Polizia; la medesima veniva identificata dai poliziotti e denunciata alla Procura della Repubblica per il reato di interruzione di servizio pubblico.