La Sezione Catturandi della Squadra Mobile della Questura ha dato esecuzione all’ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pisa nei confronti di un cittadino macedone 26enne, traendolo in arresto ed associandolo alla Casa circondariale don Bosco, in quanto deve scontare la pena ad anni 1 e 3 mesi di reclusione a seguito di condanna per furto.

La Sezione Misure di Prevenzione della Questura ha emesso il provvedimento del Foglio di Via Obbligatorio e Divieto di ritorno nl comune di Pontedera per un anno, nei confronti di un empolese 20enne, in quanto resosi responsabile del danneggiamento di una saracinesca di un esercizio pubblico in Pontedera e di aver opposto resistenza attiva al personale delle forze di polizia intervenute.

Il personale della Squadra Volanti della Questura ha inoltre denunciato alla Procura della Repubblica, a seguito di controllo su strada, un 48enne di origine campana, poiché inottemperante al provvedimento di divieto di ritorno nel Comune di Pisa emesso dal Questore di Pisa e tuttora pendente, irrogato nei suoi confronti a causa dei suoi precedenti per reati contro il patrimonio.