A Villa Maya di Latignano si è tenuta la prima unione civile da quando è in carica l’attuale amministrazione. Ad unire Luana Marino e Chiara Del Gaudio è stato il sindaco Michelangelo Betti, davanti a parenti ed amici. “In questa prima parte del mandato – ha sottolineato il sindaco – stiamo scoprendo come, a Cascina, anche atti ‘normali’ possano essere letti come straordinari. Felicitazioni a Luana e Chiara per la loro scelta. È la prima unione civile, che si affianca ai circa 90 matrimoni che si tengono a Cascina ogni anno. Cerimonie che fanno sempre piacere”.

“C’è da dire che nei Comuni italiani – ha aggiunto il sindaco Betti – il registro delle unioni civili è attivo grazie a una legge di sei anni fa, ma da noi è stato inizialmente contestato e alcune coppie hanno alla fine scelto altri Comuni per procedere alla registrazione della propria unione. Vogliamo allontanare l’idea che l’amministrare possa essere utilizzato per avere visibilità politica. Peraltro visibilità acquisita non dal lavoro per i cittadini, ma dal non fare qualcosa in maniera provocatoria”.